CALCIOMERCATO:

Calcio Internazionale - Tragedia: arbitro muore per un giallo di troppo

Un arbitro statunitense di 46 anni ha perso la vita dopo che un calciatore di soli 17 anni lo aveva aggredito per un cartellino giallo ritenuto eccessivo. Una storia agghiacciante che ha sconvolto tutti gli States. “Finirà in prigione, ma non mi interessa. Non mi restituirà mio padre”, le parole della figlia dello sfortunato fischietto

Eurosport
Calcio Internazionale - Tragedia: arbitro muore per un giallo di troppo
.

Visualizza foto

Ricardo Portillo

Tragedia negli Stati Uniti. Un arbitro di 46 anni, Ricardo Portillo, è deceduto a Salt Lake City a seguito di un’aggressione subita durante una partita nei sobborghi della città da parte di un giovanissimo calciatore infuriato per le decisioni del fischietto.

Ma cos’è successo? Il giovane, di cui non sono state rivelate le generalità perché minorenne (17 anni, non avrebbe gradito il cartellino giallo sventolatogli da Portillo aggredendo lo stesso arbitro colpendo con più pugni al volto.

Trasportato immediatamente in ospedale, inizialmente per curare le ferite, Portillo è stato trattenuto però per un trauma cranico; nei giorni successivi, però, lo sfortunato arbitro è caduto in coma per poi morire una settimana dopo l’aggressione.

Il ragazzo è stato immediatamente rinchiuso in un centro di detenzione minorile con l’accusa di aggressione aggravata, ma ora dovrà rispondere anche di omicidio. “Il sospetto era vicino a Portillo e ha cominciato a colpirlo al volto”, le parole di un agente di polizia.

Distrutta, ovviamente, la famiglia Portillo. “So che ora passerà diverso tempo in prigione, ma questo non mi restituirà mio padre”, le parole della figlia.

Visualizza commenti (71)
  • Mondiali Atletica, solo quinta Palmisano nella marcia femminile

    Mondiali Atletica, solo quinta Palmisano nella marcia femminile

    Antonella Palmisano chiude quinta la 20 km di marcia femminile ed è il miglior risultato per l'Italia in una specialità dove erano riposte grandi speranze di conquista di una medaglia. La 24enne di Mottola ha chiuso in 1h29'34". Grande delusione, invece, per Elisa Rigaudo ed Eleonora Giorgi, le due ragazze che avrebbero dovuto conquistare almeno il podio e che invece sono state squalificate alla terza ammonizione per sospensione del contatto con il terreno. ... Altro »

    Sportitalia - 29 minuti fa
  • Juve, anche lo United su Draxler

    Juve, anche lo United su Draxler

    La Juventus, nella corsa a Julian Draxler, ha una nuova concorrente, piuttosto ingombrante e dalle disponibilità economiche notevoli. Stiamo parlando del Manchester United di Louis Van Gaal che, secondo quanto riporta il Daily Express, sarebbe entrato in lotta per il giovane tedesco. Stando ai colleghi d'Oltremanica i red devils hanno pronti 20 milioni di sterline da mettere sul piatto, circa 27 milioni di euro, stessa cifra offerta dalla Juve allo Schalke 04. ... Altro »

    Sportitalia - 38 minuti fa
  • Niente Inter per Siqueira, Benfica vicino

    Niente Inter per Siqueira, Benfica vicino

    Guilherme Siqueira, con ogni probabilità, non vestirà il nerazzurro dell'Inter. E' quanto scrive il portale portoghese A Bola che indica come il terzino mancino, dopo essere stato vicino alla Juventus prima, ed all'Inter ora, abbia deciso di virare sul Portogallo, con il Benfica club scelto per il proseguimento della sua carriera. Per il laterale ex Udinese sarebbe un ritorno quello al 'Da Luz'   Altro »

    Sportitalia - 1 ora 8 minuti fa
  • Serie A - Ufficiale: Gilardino è il nuovo attaccante del Palermo

    Serie A - Ufficiale: Gilardino è il nuovo attaccante del Palermo

    Il bomber italiano è sbarcato venerdì mattina in Sicilia, indosserà la maglia numero 11 e sarà a disposizione per la sfida con l'Udinese Altro »

    Eurosport - 1 ora 12 minuti fa
  • Le Buzz - VIDEO – Tocca il sedere della ragazza dell’avversario, scoppia la rissa (?)