Calcio, rinviate a maggio Juve-Inter e altre quattro partite

Lme
Askanews

Milano, 29 feb. (askanews) - La sfida scudetto tra Juventus e Inter, prevista per domani sera, non si giocherà a porte chiuse, come era stato precedentemente ipotizzato: la gara è stata rinviata al 13 maggio, insieme ad altre quattro partite previste nelle zone di diffusione del Coronavirus: Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia.

La decisione, si legge nel cominicato ufficiale, è stata presa "considerato il susseguirsi di numerosi interventi normativi urgenti da parte del Governo per rispondere a questa straordinaria emergenza a tutela della salute e della sicurezza pubblica".

In virtù di questa decisione, la finale di Coppa Italia, prevista per il 13 maggio, slitta al giorno 20 dello stesso mese.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...