Calcio, Zenit: disposta vaccinazione allo stadio per i tifosi

·2 minuto per la lettura
Russia
Russia

La pandemia da coronavirus sta gravemente compromettendo numerosi settori della società: tra questi vi è certamente anche quello sportivo e, in particolare, calcistico.

Russia, lo Zenit riapre gli stadi e fornisce vaccini ai tifosi

Il mondo del calcio sta fronteggiando, da oltre un anno, una considerevole crisi economica che sta producendo una cronica mancanza di entrate. In questo contesto, infatti, sono numerose le realtà che stanno soffrendo a causa della contrazione finanziaria imposta dall’emergenza sanitaria in atto a livello internazionale.

A questo proposito, per contrastare il blocco che sta caratterizzando la disciplina sportiva, uno dei temi più dibattuti è quello relativo alla campagna vaccinale contro il SARS-CoV-2.

Sulla questione, in netta opposizione con la decisione di chiudere gli stadi al pubblico a tempo indeterminato e le svariate limitazioni imposte nel mondo intero, è intervenuta la Russia che ha recentemente scelto di attuare una nuova politica.

Lo Zenit di San Pietroburgo, infatti, ha comunicato l’imminente riapertura dello stadio, presso il quale saranno ammessi tutti i tifosi vaccinati con il farmaco russo battezzato Sputnik V. Il vaccino, infatti, sarà messo a disposizione di tutti i tifosi, di età superiore ai 18 anni, che desiderano tornare allo stadio. La prima tappa prevista dalla nuova iniziativa russa è stata fissata il prossimo sabato 13 marzo, in occasione della partita Zenit-Akhmat Grozny che si svolgerà a San Pietroburgo alle ore 16:30.

La notizia è stata ufficializzata tramite una nota ufficiale diramata dalla società calcistica che recita quanto segue: «Si prega di portare con sé il passaporto e la tessera sanitaria nazionale (SNILS) e sarà necessario essere visti da un medico per l’approvazione prima della vaccinazione. La stazione mobile di vaccinazione aprirà al terzo piano dello Stand C vicino ai settori C110-111 e sarà operativa in tutte le partite casalinghe dello Zenit fino al termine della stagione 2020/21».