Rebus di calciomercato per Kessié: Milan agguerrito, Roma ancora in vantaggio

Milan e Roma continuano la loro sfida per assicurarsi l'ivoriano dell'Atalanta Kessiè: i rossoneri conservano ancora un piccolo vantaggio sulla Lupa.

Franck Kessié diventa sempre di più un obiettivo di calciomercato del Milan in vista della prossima sessione estiva. Nella giornata di ieri è avvenuto il primo vero incontro tra l’a.d. rossonero Marco Fassone, il d.s. Massimiliano Mirabelli ed il patron dell'Atalanta Antonio Percassi. Già in precedenza c'eran stati dei contatti con il procuratore del giocatore, George Atangana.

La società rossonera avrebbe trovato l'accordo con l'entourage dell'ivoriano, al quale è stato offerto un contratto quinquennale con ingaggio di gran lunga superiore rispetto a quello propostogli dalla Roma (1,2 milioni a stagione). Ma nella corsa al talento dell'Atalanta è in vantaggio sempre la squadra giallorossa, visto che praticamente già da quattro mesi le due società hanno un'intesa di base sulla cifra di 28 milioni di euro più 2 di bonus per il cartellino del giocatore.

L'Atalanta ha chiesto al Milan di rimandare ogni discorso dopo la gara del 13 maggio tra le due squadre, per una questione di correttezza. La Roma già oggi, secondo 'Il Corriere dello Sport', avrà un nuovo incontro con la società bergamasca: sul piatto l'aggiornamento dell'offerta del Milan ed una possibile nuova offerta al ragazzo.

Il Milan, per far valere le proprie ragioni, potrà anche puntare su Petagna: i rossoneri hanno infatti il 50% sulla futura rivendita del ragazzo se dovesse avvenire questa estate, il 30% se dovesse avvenire successivamente. 

Insomma è un vero e proprio rebus: la Roma è in vantaggio con l'Atalanta per un accordo preso in precedenza, il Milan sembra in vantaggio con il giocatore. Quale sarà il futuro di Franck Yannick Kessié?

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità