Calciomercato Atalanta, Caldara c’è: ufficiale l’arrivo dal Milan

L’Atalanta ha annunciato di aver chiuso con il Milan l’operazione per il ritorno di Mattia Caldara. Prestito di 18 mesi con diritto di riscatto.
L’Atalanta ha annunciato di aver chiuso con il Milan l’operazione per il ritorno di Mattia Caldara. Prestito di 18 mesi con diritto di riscatto.

Si attendeva solo l’ufficialità, adesso c’è anche quella: Mattia Caldara torna a vestire la maglia dell’Atalanta.

A confermare il buon esito della trattativa con il Milan, è stato lo stesso club orobico attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale.

“Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Milan il calciatore Mattia Caldara a titolo temporaneo della durata di 18 mesi con diritto di opzione.

Per Mattia, bergamasco di Scanzorosciate, si tratta di un ritorno a casa: cresciuto nelle giovanili nerazzurre fino all’approdo in prima squadra, si è consacrato sotto la guida di Gasperini. Dal 2016 al 2018 contribuisce da protagonista al raggiungimento di traguardi importanti come la qualificazione all’UEFA Europa League e lo storico record di punti in Serie A, meritandosi anche la chiamata in Nazionale e distinguendosi per il suo comportamento esemplare, dentro e fuori dal campo.

Classe 1994, difensore pulito ed efficace, rappresentante genuino dello spirito bergamasco, Mattia torna a vestire la maglia nerazzurra a distanza di due anni con l’obiettivo di scrivere ancora pagine meravigliose della sua storia atalantina.

Bentornato a casa Mattia!”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il difensore torna quindi nel club nel quale è cresciuto calcisticamente e con il quale si è imposto come uno dei migliori centrali d’Italia, dopo un lungo periodo contraddistinto da molti infortuni che di fatto non gli hanno permesso di totalizzare presenze in campionato nel corso della sua parentesi rossonera.

Approdato al Milan dalla Juventus nell’estate del 2018 a fronte di un esborso da 35 milioni di euro nell’ambito di uno scambio con Leonardo Bonucci, sarà fin da subito a disposizione di Gasperini. La cifra per l’eventuale riscatto dovrebbe aggirarsi sui 15 milioni.

Il difensore classe 1994 ha espresso tutte le emozioni nel giorno del suo ritorno ai microfonii dei canali ufficiali della 'Dea'.

"È stato bellissimo incontrare tutte le persone che già conoscevo. Per me tornare qui deve essere un punto di partenza, è un anno e mezzo che non gioco e so che dovrò allenarmi molto per mettermi al passo con gli altri. Sto bene, devo ritrovare le certezze di quando giocavo con continuità".

Potrebbe interessarti anche...