Calciomercato Brescia, Balotelli verso l'addio: opzioni Galatasaray e Flamengo per lui

Potrebbe già essere arrivata alla fine l’avventura di Balotelli al Brescia. Raiola si è attivato, ma la mamma Silvia spera nella permanenza.
Potrebbe già essere arrivata alla fine l’avventura di Balotelli al Brescia. Raiola si è attivato, ma la mamma Silvia spera nella permanenza.

Quello che sta vivendo Mario Balotelli è certamente un momento delicato. Negli ultimi giorni prima è stato allontanato dall’allenamento, poi non è stato convocato per la sfida che ha visto il suo Brescia impegnato contro la Roma ed infine si ritrova a dover digerire una frase, quella pronunciata lunedì da Massimo Cellino, che in molti hanno faticato a comprendere.

Il patron del club delle Rondinelle, parlando del momento che sta vivendo Super Mario, ha detto “E’ un nero che sta lavorando per schiarirsi, ma ha tante difficoltà”, parole queste che non sono piaciute al giocatore. Come riportato dal Corriere della Sera infatti Balotelli, che molto ha a cuore il tema del razzismo (la sua reazione a Verona dopo gli ululati ricevuti lo dimostra ampiamente), ha preso malissimo la cosa.

Il rapporto tra l’attaccante ed il Brescia sembra ormai già compromesso e quella che solo pochi mesi fa sembrava essere una favola, si è trasformata nel più classico degli incubi. Balotelli, che potrebbe restare fuori anche contro l’Atalanta, adesso si interroga sul suo futuro e al momento l’ipotesi di una separazione già a gennaio è quella più probabile.

Mino Raiola si è già attivato e sta studiando varie soluzioni. Teme che il suo assistito non riuscirà a raggiungere numero di presenze e goal che faranno scattare il bonus di 3 milioni lordi e quindi sta sondando quelle strade possano rendere tale obiettivo più alla portata. Contatti con il Galatasaray sono già partiti ed anche la pista Flamengo sembra tornata ad essere percorribile.

Balotelli, tra poche settimane, potrebbe quindi lasciare Brescia, ma c’è chi spera nella sua permanenza: la mamma Silvia. Ha pianto di gioia quando il figlio le ha detto che sarebbe tornato a casa per giocare nella squadra della loro città ed ora sogna di poter continuare ad averlo vicino.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...