Calciomercato Inter all'italiana: si torna su Zappacosta, spunta Di Francesco junior

Goal.com
L'esterno del Bologna parla a Goal del suo rapporto con il padre, della sua crescita a Bologna, senza sottrarsi a domande su Verdi e Tommasi.

Di Francesco a Goal: "Essere figlio d'arte? Un onore, non un problema"

L'esterno del Bologna parla a Goal del suo rapporto con il padre, della sua crescita a Bologna, senza sottrarsi a domande su Verdi e Tommasi.

Il progetto è chiaro. L'Inter targata 2017-18 avrà una forte impronta italiana. Gli arrivi di Candreva e Gagliardini hanno tracciato la via, ora al gruppo Suning non resta che completare l'opera. I cinesi vorrebbero portare a Milano almeno un big nostrano e la scelta è tra Verratti, Berardi e Bernardeschi, tutti peraltro molto costosi.

Si tratta di affari complessi, che necessiteranno di tempo e denaro, tanto denaro. L'Inter, però, si guarda intorno e proverà a prendere anche qualche elemento decisamente più low cost. Partendo dalla difesa, il mirino nerazzurro - come riferito dal 'Corriere dello Sport' - è tornato su Davide Zappacosta.

L'esterno del Torino ha dimostrato quest'anno di sapersi disimpegnare anche in una linea a quattro e sta facendo bene pure in Nazionale, come si è visto nell'ultima gara degli azzurri con l'Albania. Il terzino granata, insomma, è stato promosso e l'Inter è pronta a presentare un'offerta per lui.

Un altro elemento del Toro che viene seguito con attenzione è il mancino Antonio Barreca. E' invece un ex della formazione piemontese quel Matteo Darmian che non è mai uscito dai radar dell'Inter e che interessa tuttora. Nel settore degli esterni, infatti, potrebbero partire siaSanton che Nagatomo e non è da escludere l'investimento per un big come Ricardo Rodriguez del Wolfsburg.

Quanto agli altri reparti, per il centrocampo piace sempre Marco Benassi, un prodotto del vivaio che l'Inter vorrebbe tanto riportare a casa, mentre in attacco i fari sono puntati su Federico Di Francesco, figlio d'arte i cui progressi vengono monitorati con grande attenzione.

Potrebbe interessarti anche...