Calciomercato Inter, assalto del Manchester United: 40 milioni per Perisic

L'Inter vuole fare cassa con la cessione di Perisic entro il 30 giugno, il croato interessa molto a PSG e Manchester United. Via anche Murillo.

Un ex 'minaccia' l'Inter. Josè Mourinho ha messo gli occhi su Ivan Perisic e stasera sarà allo stadio di Zagabria per seguirlo dal vivo, in occasione del match tra Croazia e Ucraina, valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018.

Il tecnico del Manchester United è un grande estimatore dell'ala nerazzurra, che sembra più che mai determinata a lasciare Milano nella prossima estate. Come appreso da 'Goal', Perisic potrebbe cambiare idea soltanto in caso di qualificazione (al momento molto difficile) dell'Inter alla Champions League.

Di recente il croato ha cambiato agente, scegliendo come nuovo rappresentante Fali Ramadani: un modo per facilitare un suo possibile trasferimento in quella Premier League in cui non ha mai nascosto il desiderio di voler giocare.

Il contratto di Perisic con l'Inter scade nel 2020 e lo United sarebbe pronto a presentare un'offerta da 35-40 milioni di euro per portare il giocatore (accostato nei mesi scorsi anche al Chelsea) alla corte di Mourinho. I nerazzurri potrebbero pure lasciarlo andare, qualora riuscissero ad assicurarsi uno dei tre grandi obiettivi monitorati per il reparto avanzato.

Della mini-lista dell'Inter fanno parte, esattamente, Alexis Sanchez, Federico Bernardeschi e Domenico Berardi. Mourinho aspetta, sornione, novità: nel mirino dello Special, per la verità, ci sarebbe anche un connazionale nonchè compagno di club di Perisic, ovvero Marcelo Brozovic, la cui permanenza nella Milano nerazzurra è da qualche tempo in forte dubbio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità