Calciomercato Inter, Conte ai dettagli: prima uscita da nerazzurro in finale di Champions

Goal.com
Attesa per la prossima settimana l'ufficialità all'Inter di Antonio Conte che assisterà alla finale di Champions League in compagnia di Steven Zhang.

Calciomercato Inter, Conte ai dettagli: prima uscita da nerazzurro in finale di Champions

Attesa per la prossima settimana l'ufficialità all'Inter di Antonio Conte che assisterà alla finale di Champions League in compagnia di Steven Zhang.

E' tutto definito. A meno di cataclismi impronosticabili, sarà Antonio Conte l'allenatore da cui l'Inter ripartirà per dare finalmente l'assalto allo Scudetto, contendendolo alla Juventus dopo otto stagioni di dominio bianconero.

Di dubbi, ormai, ne sussistono pochi, se non zero: secondo quanto riportato da 'Il Corriere dello Sport', il classe 1969 arriverà a Milano nella giornata di mercoledì per mettere a punto ogni dettaglio della sua esperienza in nerazzurro (dal contratto alla visita delle strutture di allenamento, passando per l'esposizione del programma del ritiro estivo).

Un modo per conoscere da vicino l'ambiente Inter, prima di mettere la fatidica firma sul contratto e cercare la casa che lo ospiterà insieme alla famiglia nel soggiorno milanese.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Venerdì Conte farà tappa a Madrid dove, il giorno seguente, si giocherà la finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham a cui assisterà al 'Wanda Metropolitano', con ogni probabilità al fianco del presidente Steven Zhang. Evento che sancirà la prima uscita da interista del tecnico salentino.

L'Inter però dovrà sistemare anche la questione relativa all'esonero di Luciano Spalletti: previsto un esborso di 25 milioni lordi per lui e il proprio staff, in virtù di un contratto che sarebbe scaduto il 30 giugno 2021.

Tra i suoi collaboratori di fiducia, Conte ritroverà Cristian Stellini e si porterà dietro Paolo Vanoli, oltre al fratello Gianluca. Presenti nel team pure il preparatore atletico Costantino Coratti, il preparatore atletico e performance analyst Julio Tous, e il nutrizionista Tiberio Ancora.

Chiusura dedicata a Gabriele Oriali, destinato a tornare nel club con cui vinse tutto, da dirigente, nel 2010: gli impegni della Nazionale contro Grecia e Bosnia si apprestano a essere gli ultimi in azzurro. Poi una nuova avventura all'Inter, dove agirà da raccordo tra la società e la squadra.

Potrebbe interessarti anche...