Calciomercato Inter: Eriksen subito, scambio Nainggolan-Nandez?

Josè Mourinho fa il punto su Eriksen, corteggiato dall'Inter: "So che un giocatore in quella condizione non rende al massimo, non sono idiota".
Josè Mourinho fa il punto su Eriksen, corteggiato dall'Inter: "So che un giocatore in quella condizione non rende al massimo, non sono idiota".

Natale è passato, sì, ma i regali della dirigenza dell'Inter per Antonio Conte possono comunque arrivare, anche a feste già finite. In casa nerazzurra tengono banco la sfida con il Napoli e il mercato, con un rinforzo a centrocampo come obiettivo ormai primario. Ma non c'è solo Arturo Vidal nella mente di Marotta e Ausilio.


Secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport', i nerazzurri vorrebbero anticipare la concorrenza e portare già a gennaio Christian Eriksen a San Siro. Negli scorsi giorni sono stati rivelati i contatti tra il club milanese e l'entourage del giocatore. A novembre però l'Inter avrebbe incontrato direttamente anche il Tottenham, proprietario del cartellino.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il centrocampista ex Ajax, com'è noto, andrà in scadenza di contratto a giugno e tante big lo seguono. I nerazzurri pensano a lui da subito e non solo in prospettiva: per convincere gli 'Spurs' e Mourinho, che avrebbe già detto alla dirigenza che Eriksen non rientra nei suoi piani, sarebbero pronti 25  milioni di euro. Al giocatore potrebbe spettare uno stipendio da top, circa 9-10 milioni l'anno, tanto quanto Romelu Lukaku.

Possibili lavori in corso anche su un altro asse, ma sempre in Serie A, con il Cagliari. L'oggetto del desiderio nerazzurro sarebbe Nahitan Nandez, arrivato in estate dal Boca Juniors e presto diventato elemento cardine della squadra di Maran. L'idea sarebbe quella di uno scambio con Radja Nainggolan, che già si trova in prestito in Sardegna.

Il belga non sembra rientrare nei piani dell'Inter nemmeno per la prossima stagione, ma l'ingaggio pesante e il costo a bilancio possono spingere ancora verso un prestito. Con una maggior valutazione di Nandez, lo scambio potrebbe essere considerato alla pari, anche se al momento il presidente Giulini non sembra essere favorevole all'idea.

Potrebbe interessarti anche...