Calciomercato Inter, il Santos insiste per Gabigol: "Dipende tutto dai nerazzurri"

Gabigol vuole la numero 10 del Santos e il club apre al suo ritorno ma il presidente Peres chiarisce: "Dipende solo dall'Inter". Il nodo è l'ingaggio.

Ritorno alla base in vista per Gabigol . L'attaccante brasiliano, che solo un anno e mezzo fa era sbarcato a Milano per una cifra superiore ai 30 milioni di euro, dopo i fallimenti con Inter e Benfica infatti spinge per fare rientro in patria e più precisamente al Santos .

Il club brasiliano dal canto suo sarebbe peraltro ben felice di riaccogliere Gabigol ma, ovviamente, è disposto a farlo solo a costo zero come ribadito dal presidente Peres a 'Globoesporte'.

"C'è una trattativa. Abbiamo impostato l'affare,  la palla adesso passa all'Inter . Questa è una negoziazione che dipende solo da loro . È difficile competere con il calcio italiano. L'Inter è gestita dai cinesi, ci sono molte difficoltà", sottolinea Peres.

Quindi il presidente del Santos chiede uno sforzo anche a Gabigol, che sogna la maglia numero 10, da lui chiesta in un recente incontro con un dirigente del 'Peixe': "Ci sono tutte le possibilità perché lui venga, speriamo che faccia lo sforzo di giocare per noi".

Il nodo dell'operazione resta insomma l'ingaggio dell'attaccante, decisamente troppo alto per il Santos che quindi vorrebbe convincere l'Inter a pagarne il 75%. 

Gabigol, attualmente in Brasile per vacanza e ormai tagliato fuori dal Benfica, aspetta e spera. Il ritorno al Santos sembra sempre più vicino.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità