Calciomercato Inter, occhi su Martinez Quarta: Zanetti era a Lima a visionarlo

Javier Zanetti è andato in missione per il difensore del River Martinez Quarta e l'agente apre al trasferimento: "A gennaio può andare in Europa".
Javier Zanetti è andato in missione per il difensore del River Martinez Quarta e l'agente apre al trasferimento: "A gennaio può andare in Europa".

La sessione di mercato invernale si avvicina e l'Inter non vuole farsi trovare impreparata, sono tanti i nodi da sciogliere per poter soddisfare le richieste di Antonio Conte. Gli uomini di Marotta stanno scandagliando il mercato per trovare i profili giusti per i nerazzurri.

Settimana scorsa, come riporta 'TyC Sports', Javier Zanetti era allo stadio 'Monumental U' di Lima per visionare diversi giocatori in occasione della finale di Copa Libertadores fra River Plate Flamengo. All'interno dei 'rubronegri' c'è quello che potrebbe trasformarsi nel tesoretto più corposo del mercato nerazzurro, come riferito da Marotta che si è detto disponibile ad ascoltare ogni offerta per GabigolGli occhi di Zanetti, però, erano incentrati su un talento del River.

Secondo il media argentino, infatti, l'osservato speciale del vicepresidente nerazzuro era Lucas Martinez Quarta. Il difensore argentino classe '96 avrebbe colpito molto lo storico capitano dell'Inter e la società meneghina starebbe pensando di realizzare il colpo oltreoceano. L'agente del difensore dei 'Millionarios', Gonzalo Goñi, ai microfoni di 'Infobae' ha aperto alla possibilità di un trasferimento a gennaio del suo assistito.

"Lucas ha un passaporto comunitario e il River deve vendere. Ecco perché vedo possibile che possa andare in Europa a gennaio. Può succedere. Cercheremo di dare la priorità al progetto sportivo rispetto a quello economico. Non lo porterò al primo club in Europa pronto a mettere soldi".

Su Martinez Quarta però la concorrenza è agguerrita e, oltre all'Inter, ci sono anche club come Benfica Celta Vigo. Inoltre il River è una bottega cara e, con la consapevolezza di avere diverse squadre che mirano al difensore di Buenos Aires, non accetterà offerte inferiori al valore fissato per la clausola rescissoria e cioè 22 milioni di euro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...