Calciomercato Inter: Perisic in Premier? L'Inter dorme tranquilla col suo B&B

E' fatta per il trasferimento di Bernardeschi dalla Fiorentina alla Juventus: potrebbe essere lui il nuovo numero 10 bianconero.

A prescindere da come andranno le cose in campionato, l' Inter targata Suning è intenzionata ad imbastire un calciomercato di primo livello la prossima estate. Non è però un mistero che per aggirare i paletti del fair-play finanziario, oltre a qualche grosso investimento, sarà necessario fare anche qualche sacrificio.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport l'indiziato numero 1 per lasciare Milano, data l'incedibilità di Icardi , è Ivan Perisic : sul croato si sta scatenando una vera e propria asta. Il Manchester United di Mourinho è pronto a mettere sul piatto circa 60 milioni di euro, cifra che potrebbe anche essere aumentata dal Chelsea di Antonio Conte .

Chiaro però che Perisic prenderà la strada della Premier League solamente nel momento in cui ci sarà la sicurezza di avere il sostituto a portata di mano. In cima alla lista ci sono Federico Bernardeschi e Domenico Berardi .

La dirigenza nerazzurra è fiduciosa riguardo l'arrivo di almeno uno dei due (hanno manifestato l'interesse ad arrivare a Milano), ma è disposta ad investire anche 70 milioni di euro nel tentativo di portarli a casa entrambi. Piace anche Mertens , al quale sembra essere stato offerto un quadriennale da 5 milioni di euro a stagione.

Capitolo difesa. Con Murillo destinato ad un approdo in Premier League, dovrebbero essere due-tre i nuovi arrivi nel reparto. La duttilità tattica fa considerare come prima scelta Manolas , ma non sono da sottovalutare le piste De Vrij (c'è già l'accordo economico col giocatore ma bisogna convincere Lotito a non chiedere una cifra esorbitante per il cartellio) e Rudiger .

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport c'è però una nuova pista, che porta al classe 1991 del Southampton Virgil Van Dijk. L'olandese, affrontato in Europa League, è diventato in poco tempo un pilastro della difesa dei Saints, scatenando l'attenzione non solo dei nerazzuri ma soprattutto del Chelsea. La sua valutazione al momento appare però eccessiva, 50 milioni di euro.

Potrebbe eventualmente essere ridotta inserendo una o più contropartite tecniche (Murillo o Ranocchia). A sinistra continuano i sondaggi per Rodriguez, Wendell e Darmian.

Nel momento in cui a centrocampo lasceranno sia Banega che Brozovic, sarà necessario trovare un elemento in grado di sostituirli. Strootman è un obiettivo, ma preoccupa la sua fragilità dal punto di vista fisico.

Ossessione Schick. Si continua a lavorare per il giovane ceco della Sampdoria. La dirigenza ligure ha intenzione di prolungare fino al 2020 l'attuale accordo ed alzare la clausola rescissoria fino a 25 milioni di euro, ma Ausilio sembra intenzionato a fare di tutto pur di metterlo a disposizione del prossimo allenatore>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità