Calciomercato Juventus: il Bari trova l'accordo per Marrone

Luca Marrone nei prossimi giorni lascerà la Juventus con la formula del prestito. Dopo la proficua esperienza in Belgio con lo Zulte Waregem, il tuttofare piemontese dovrebbe rimanere in Italia, nonostante Turchia, Inghilterra e Olanda abbiano provato a sondare la pista. La volontà del 27enne calciatore torinese dovrebbe regnare sovrana e, giunti a questo punto della finestra corrente, la volata dovrebbe vedere due squadre protagoniste: Bari e SPAL.

I pugliesi, guidati da Fabio Grosso, nelle ultime ore hanno accelerato. L'ex tecnico della Primavera bianconera, infatti, affiderebbe a Marrone le chiavi della linea metodista, sullo sfondo un progetto estremamente ambizioso chiamato a confluire in una classifica da vertice nella serie cadetta.

Marrone PS

Insomma, si scrive Bari e si legge piazza importante. Il responsabile dell'Area Tecnica dei biancorossi, Sean Sogliano, ha già trovato l'accordo con la Vecchia Signora sulla base del prestito secco. Marrone, dal canto suo, considererebbe quella pugliese una piazza significativa, e fare un passo indietro a livello di categoria non sembrerebbe preoccupare oltremisura la volontà del diretto interessato. I galletti stanno costruendo una squadra competitiva, Marrone – tra duttilità e qualtà – farebbe fare un altro passo in avanti.

Il Bari attende l'ok definitivo del giocatore e auspica nella fumata bianca. Mentre la SPAL, dopo essersi assicurata Marco Borriello dal Cagliari, sempre dagli isolani dovrebbe chiudere l'arrivo di Bartosz Salamon. Innesto che completerebbe il pacchetto arretrato di Leonardo Semplici.

Marrone attende segnali definitivi. Grosso, di riflesso, pure. La sensazione è che il Bari abbia grandi possibilità di definire la trattativa. In poche parole: progetto ambizioso.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità