Calciomercato Juventus, contatti col Bayern per Thiago: idea di scambio con Emre Can

Emre Can rimane in uscita dalla Juventus a gennaio: i bianconeri hanno avviato i contatti con il Bayern Monaco per lavorare a uno scambio con Thiago.
Emre Can rimane in uscita dalla Juventus a gennaio: i bianconeri hanno avviato i contatti con il Bayern Monaco per lavorare a uno scambio con Thiago.

Dopo la cessione di Mario Mandzukic all'Al Duhail e l'acquisto di Kulusevski per giugno, la Juventus continua a lavorare sul mercato in entrata e in uscita. Al centro di tutto c'è Emre Can, la chiave per liberare un posto e per monetizzare. Oppure per lavorare a uno scambio.


Negli scorsi giorni un'ipotesi molto chiacchierata è stata quella di uno scambio con Paredes, frenata però dalle parole di Tuchel. Così, secondo 'Tuttosport', i bianconeri avrebbero provato una via alternativa: la strada porta a Monaco e al Bayern, più precisamente a Thiago Alcántara.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Arrivato in Baviera nel 2014, lo spagnolo in scadenza di contratto al 30 giugno 2021 sarebbe piuttosto propenso a lasciare la Germania, anche per il poco spazio trovato dalla promozione di Hansi Flick a capo allenatore: a fianco di Kimmich ha preferito spesso Goretzka e Tolisso, prima che entrambi si infortunassero, piuttosto che l'ex Barça, pupillo di Guardiola.

L'idea della Juventus, che ha già avviato i contatti con i tedeschi, sarebbe quella di proporre anche in questo caso uno scambio con Emre Can, andando di fatto a ricalcare il modello di operazione studiata col PSG per Paredes. Thiago sembra portato per giocare da mezzala nel centrocampo di Sarri, dando velocità al palleggio e soluzioni in verticale.

Dalla parte di Emre Can, il ritorno in Bundesliga e in Baviera sarebbe accolto positivamente anche in chiave nazionale. I soli 272 minuti collezionati in questi mesi nella Juve di Sarri rischiano di costargli il posto all'Europeo. Al Bayern manca un giocatore con le sue caratteristiche e può avere più spazio. Contatti avviati: l'ipotesi c'è, ora andrà valutata la fattibilità.

Potrebbe interessarti anche...