Calciomercato Juventus, dopo Matuidi si attendono Keita e Spinazzola

Stefan De Vrij potrebbe presto rinnovare con la Lazio fino al 2019: si tratta sulla clausola rescissoria. Juventus interessata.

Dopo l'arrivo in bianconero, ieri, di Matuidi, la Juventus sembra avere altri due acquisti ormai a portata di mano, o quasi: per l'approdo alla corte di Allegri dell'attaccante della Lazio Keita Balde e dell'esterno dell' Atalanta Leonardo Spinazzola , infatti, sembrerebbe solo questione di giorni.

Fra Lazio e Keita si è arrivati a una situazione di rottura all'apparenza insanabile. Dopo l'esclusione dai convocati per il match di Supercoppa TIM, vinta dai biancocelesti proprio contro la Juventus, e le successive rimostranze del giocatore via Twitter, i rapporti fra il club capitolino e l'attaccante senegalese si sono ulteriormente deteriorati quando ieri il calciatore non si è presentato all'allenamento fissato nel pomeriggio senza addurre giustificazioni.

Ci ha però pensato il procuratore di Keita, Roberto Calenda , a spiegare alla 'Gazzetta dello Sport' quale sia il pensiero del giocatore in questo momento: " E' esasperato per una serie di comportamenti della società che non è più disposto a sopportare ". Parole dure e chiare quelle dell'agente; al momento la Lazio non ha ancora annunciato prese posizione, ma per l'assenza all'allenamento è probabile che Keita venga quanto meno multato.

La ricomposizione della situazione, a questo punto, sembra davvero difficile e per il giocatore la cessione sembra ormai certa, anche perché per la Lazio sarebbe un grave danno economico costringere il giocatore a rimanere e perderlo poi a parametro zero l'estate prossima quando arriverà a scadenza di contratto. Fra Juventus e Lazio, però, rimane ancora un largo gap domanda e offerta, coi biancocelesti che chiedono 30 milioni di euro mentre i bianconeri sono fermi a 20 milioni compresi bonus.

Anche sul fronte Spinazzola la Juventus sembra essere più vicina al giocatore, dopo che il tecnico dell'Atalanta Gasperini ha reso noto che non farà giocare il terzino nell'esordio in campionato contro la Roma , attendendo che si risolva la situazione di mercato.

Spinazzola vuole la Juventus, club proprietario del suo cartellino, e spinge perché l'Atalanta accetti la cessione, ma la società bergamasca non intende lasciarlo andar via prima della scadenza, a giugno prossimo, del prestito biennale o quanto meno non intende privarsene se prima non avrà assicurato a Gasperini un degno sostituto, che è stato individuato in Laxalt del Genoa, ma anche su questo versante la situazione non si è ancora sbloccata.

La Juventus è alla finestra in attesa che la situazione sui fronti Keita e Spinazzola sia ancor più a lei favorevole e, visto come soprattutto per quanto riguarda il calciatore della Lazio la situazione si stia deteriorando rapidamente, a breve giro di posta potrebbe mettere a segno altri colpi di mercato importanti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità