Calciomercato Juventus, doppia sfida al Bayern: Martial e Can

Goal.com
Juventus e Bayern Monaco intrecciano ancora il loro mercato: dopo Emre Can (sempre indeciso) si apre la sfida per Martial, in uscita dal Manchester.

Calciomercato Juventus, doppia sfida al Bayern: Martial e Can

Juventus e Bayern Monaco intrecciano ancora il loro mercato: dopo Emre Can (sempre indeciso) si apre la sfida per Martial, in uscita dal Manchester.

Negli ultimi mesi c'è un fattore che accomuna tutte le trattative di calciomercato della Juventus: la concorrenza del Bayern Monaco. Datato è il duello per Emre Can, promesso sposo della Vecchia Signora che in questi giorni sta valutando il suo futuro (tra Italia e proprio Germania).

Oggi un altro nome si inserisce nella lista "contesa" tra i due club: Anthony Martial. L'attaccante esterno del Manchester United lascerà con ogni probabilità i Red Devils, visto che Mourinho lo reputa soltanto una buona alternativa ai titolari. Il francese classe 1995 vuole di più e sa di aver bisogno di giocare con più continuità per esplodere definitivamente.

La Juventus, come riporta la 'Gazzetta dello Sport', ha adesso messo gli occhi su Martial. L’interesse è noto all’entourage del francese e i contatti hanno avuto una accelerata recente, ma la sensazione netta è che in prima posizione ci sia il Bayern Monaco, che si è mosso con anticipo. 

Entrambe le squadre sembrerebbero promettere un ruolo da titolare a Martial: la Juventus al posto di Mandzukic (non sicuro di restare e comunque sempre più 'anziano'), il Bayern al posto dei senatori Ribery e Robben. Insomma, l'ex talento del Monaco ha solo l'imbarazzo della scelta. 

Il francese ha un contratto che scade nel 2019, ci sarebbe l’opzione 2020, ma l’ipotesi al momento è esclusa. Il Manchester United lo pagò circa 60 milioni di euro e per questo per il suo cartellino non si potrà scendere certamente sotto ai 50 milioni. In Inghilterra guadagna 5 milioni a stagione e la cifra non spaventa i bianconeri. Si vedrà.

Intanto, tornando ad Emre Can, questa dovrebbe essere la settimana decisiva: si attende una risposta in un senso o nell'altro. Il giocatore, attualmente infortunato, si trova a Francoforte, dove medita per il suo futuro...

Potrebbe interessarti anche...