Calciomercato Juventus, Emre Can può restare: nessuna intesa col PSG

Prima di Juventus-Sassuolo, la tifosa aveva preso una pallonata al volto durante il riscaldamento pre-gara: lieto fine.
Prima di Juventus-Sassuolo, la tifosa aveva preso una pallonata al volto durante il riscaldamento pre-gara: lieto fine.

Niente cessione, perlomeno a gennaio. Emre Can sembrava destinato a dire addio alla Juventus, scontento com'era per la mancata inclusione nella lista Champions e per un rapporto mai sbocciato con Maurizio Sarri: i piani, però, potrebbero essere cambiati.

Per il futuro del tedesco si era parlato in primis di PSG, nell'ottica di uno scambio con Leandro Paredes: secondo quanto riportato da 'Il Corriere dello Sport', la difficoltà dell'entourage dell'ex Liverpool a trovare un accordo con il club parigino avrebbe fatto propendere per la permanenza a Torino.

Inoltre anche la stessa Juventus nutriva dei dubbi relativi all'infortunio che ha colpito Sami Khedira, costretto a rimanere ai box almeno fino a marzo: insomma, la cessione di Emre Can avrebbe aperto un grosso buco che nemmeno l'acquisto eventuale di Paredes avrebbe potuto colmare. In merito all'argentino bisogna dire che 'Madama' non era attratta dall'idea di uno scambio di prestiti, altro motivo per annullare il tutto.

Nemmeno l'interesse di Borussia Dortmund e Manchester United dovrebbe far cambiare opinione a Fabio Paratici, pronto a blindare anche Adrien Rabiot nonostante un impatto poco positivo con la realtà bianconera.

Toccherà a Sarri rivitalizzare Emre Can e renderlo, a tutti gli effetti, partecipe nelle rotazioni dell'undici titolare. Se ci riuscirà, la Juventus potrà gioire come se avesse portato a termine un nuovo acquisto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...