Calciomercato Juventus, Lemina tra Premier e Galatasaray

Goal.com
Mario Lemina saluta la Juventus dopo il trasferimento al Southampton: "Qui ho imparato il rigore tattico e la professionalità, ora una nuova sfida".
Mario Lemina saluta la Juventus dopo il trasferimento al Southampton: "Qui ho imparato il rigore tattico e la professionalità, ora una nuova sfida".

La Juventus ha fretta di vendere i suoi esuberi. In cima nella lista dei partenti, da tempo, figura Mario Lemina. Consacrazione mai trovata tra le fila della Vecchia Signora, addio che si consumerà nelle prossime settimane senza grossi rimpianti. Diverse le società interessate, bianconeri pronti a ricavare denaro fresco da reinvestire immediatamente.

Comunque andrà, sarà plusvalenza. Sbarcato inizialmente a Vinovo nell'agosto 2015 in prestito oneroso, e riscattato dall'Olympique Marsiglia nell'aprile del 2016 per 9,5 milioni, il prezzo del cartellino del 23enne mediano gabonese viene valutato dai campioni d'Italia attorno ai 20 milioni. Difficile pensare che, dopo una stagione non esaltante, qualcuno possa decidere di investire questa cifra. Mentre, abbassando un po' la richiesta, la cessione dovrebbe andare in scena senza grossi problemi.

Novità: in queste ore, a Milano, intermediari legati al mercato d'oltremanica dovrebbero incontrare il club torinese per fare il punto della situazione. La Juventus ha da tempo messo Lemina sul mercato, riscontrando nella Premier League un potenziale cliente. L'Everton avrebbe declinato l'invito, il West Ham si sarebbe limitato ai classici contatti embrionali, mentre il Watford potrebbe presto fare sul serio.

Spostandoci in Spagna, il Valencia – per il momento – pone l'attenzione su un altro tesserato in procinto di lasciare la Juventus: Norberto Neto. Mentre l'interesse dei turchi del Galatasaray su Lemina sarebbe da associare unicamente alla via del prestito.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...