Calciomercato Juventus, non solo De Sciglio: alternativa Conti

La fascia destra di difesa è il reparto dove la Juventus interverrà: contatti per Conti, piace Sidibé. In attacco prosegue l'interesse per Schick.

La forza della Juventus è soprattutto questa: pensare al futuro anche quando il presente è più che mai glorioso. E il futuro è rappresentato dalle stagioni a venire, nelle quali qualche ritocco a una rosa che spera di fare la tripletta di trofei ci sarà.

Ritocchi basati sulla questione anagrafica, soprattutto. E in particolare in un settore: la fascia destra di difesa. Stephan Lichtsteiner e Dani Alves hanno 33 anni, motivo per il quale urge pensare anche al dopo, e non solo al qui e ora. Per questo la Juventus segue da tempo Mattia De Sciglio, attendendo di capire se il momento difficile che sta vivendo il terzino porterà o meno a una rottura con il Milan.

Il giocatore della Nazionale non è comunque l'unico presente nell'elenco della spesa bianconera: secondo 'Tuttosport' è particolarmente vivo anche l'interesse per Andrea Conti, uno dei segreti neppure troppo nascosti della strepitosa stagione dell'Atalanta. La fede bianconera del laterale, e i legami già forti con i bergamaschi (dovrebbe tornare a Torino anche Spinazzola) possono essere uno stimolo in più per puntare su di lui, cercato comunque anche da Napoli e Inter.

Beppe Marotta segue poi anche Djibril Sidibé, terzino del Monaco, arrivato a esordire nella Francia grazie a una grande stagione in Ligue 1 e in Europa: il Monaco non lo cederà comunque a buon prezzo, così come non cederà a buon prezzo tutti gli altri suoi gioielli, da Bernardo Silva a Bakayoko.


Qualcosa potrebbe essere fatto anche in attacco, dove il pallino è sempre Patrik Schick: la Juventus ha fatto irruzione sulla scena, ha già incontrato la Sampdoria e si propone come la più valida antagonista dell'Inter, che da tempo segue il ceco.

Il club doriano, come noto, ha stipulato una clausola rescissoria da 25 milioni sul contratto del proprio talento, ma vorrebbe alzarla a 42. Un ostacolo in più per una Juventus che, però, vuole lo stesso andare fino in fondo: gli ottimi rapporti tra le due società e la presenza del connazionale Pavel Nedved sono le principali carte a disposizione dei bianconeri.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità