Calciomercato Juventus, Pogba attira: Rabiot possibile contropartita

Juventus pronta a sacrificare Adrien Rabiot pur di arrivare a Paul Pogba, valutato dal Manchester United 100 milioni di euro.
Juventus pronta a sacrificare Adrien Rabiot pur di arrivare a Paul Pogba, valutato dal Manchester United 100 milioni di euro.

Il botto Kulusevski ha infiammato i tifosi della Juventus che però dovranno attendere fino all'estate per vedere lo svedese in azione con la maglia bianconera: nell'immediato si aspettano che venga fatto qualcos'altro in entrata da Fabio Paratici e il grande sogno in tal senso è Paul Pogba.

Il rapporto tra il francese e l'ambiente dei 'Red Devils' è tutt'altro che idilliaco: colpa delle recenti dichiarazioni del suo agente Mino Raiola, che ai microfoni di 'La Repubblica' ha duramente attaccato la società per mancanza di ambizione nel breve e lungo periodo.

"Il problema di Pogba è il Manchester: è un club fuori dal mondo, senza un progetto sportivo. Oggi non porterei nessun altro lì, rovinerebbero persino Maradona, Pelé e Maldini. Paul ha bisogno di una società come la Juventus".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Parole che hanno infastidito il tecnico Ole Gunnar Solskjaer, che però ha preferito glissare pubblicamente e parlarne in privato con Pogba: Juventus chiamata in ballo dal procuratore italo-olandese, non senza un motivo.

Secondo 'The Sun', infatti, la 'Vecchia Signora' vorrebbe fare un tentativo per il centrocampista francese già in questa sessione di mercato: il Manchester United valuta il cartellino la bellezza di 100 milioni di euro, cifra 'addolcita' dall'inserimento di una contropartita.

Contropartita che potrebbe essere Adrien Rabiot, cercato dallo United anche in estate prima che decidesse di approdare a Torino da svincolato: un'operazione dal forte sapore transalpino per la nazionalità di entrambi i giocatori.

L'ex PSG permetterebbe alla Juventus di coprire un costo di 30 milioni: l'esborso economico sarebbe dunque di 70 milioni, considerate le richieste avanzate dagli inglesi che a Pogba hanno fatto capire di non tollerare più le uscite del suo agente.
 

Potrebbe interessarti anche...