Calciomercato Juventus, spesa in casa Cagliari: nel mirino Han oltre a Barella

La Juventus, sul fronte calciomercato, guarda già alla prossima stagione, e, secondo quanto riporta 'Tuttosport', avrebbe messo nel mirino due talenti di proprietà del Cagliari e avrebbe mosso per loro passi importanti.

Dell'interesse dei bianconeri per il talentuoso centrocampista sardo Nicolò Barella si sa da tempo: le quotazioni del ragazzo, diventato un punto fermo dall'Italia U21 e convocato ad ottobre dal Ct Gian Piero Ventura in Nazionale maggiore per sostituire l'infortunato Verratti, sono salite ulteriormente negli ultimi mesi.

Barella, a dispetto dei suoi 20 anni, è fra i migliori in Serie A nel suo ruolo come rendimento, e finora ha collezionato già 12 presenze e 2 goal.

Nicolò Barella Torino Cagliari

Sotto la lente d'ingrandimento dell'a.d. Beppe Marotta e del D.s. Paratici, però, ci sarebbe anche un altro giocatore di proprietà dei rossoblù: l'attaccante nordcoreano Kwang-Son Han, attualmente in prestito al Perugia in Serie B.

Nel ragazzo di Pyongyang (6 goal in 11 presenze in questa Serie B) sarebbero state intraviste dagli esperti qualità alla Beppe Signori, ed ecco perché Madama è pronta a lanciare l'offensiva per una doppia operazione con i rossoblù.

I rapporti fra i campioni d'Italia e i sardi sono da tempo molto buoni, come testimonia l'affare estivo Del Fabro-Romagna. Per convincere il Cagliari, i 2 dirigenti bianconeri sanno di avere dalla loro carte di prima mano che potrebbero facilitare l'acquisto dei 2 talenti: Ferdinando del Sole, esterno d’attacco in prestito al Pescara, Emil Audero, portiere del Venezia; e Alberto Cerri, che a Perugia condivide lo spogliatoio proprio con Han e che già in passato ha indossato la maglia rossoblù. 

L'inserimento di uno dei propri talenti potrebbe vincere le resistenze del Cagliari: la Juventus è al lavoro per portare a Torino Han e Barella nella prossima estate.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità