Calciomercato, la Roma ora trema: Kessié vuole il Milan

Milan e Roma continuano la loro sfida per assicurarsi l'ivoriano dell'Atalanta Kessiè: i rossoneri conservano ancora un piccolo vantaggio sulla Lupa.

Pareva già destinato alla Roma, e forse proprio lì giocherà nella prossima stagione, ma chi pensava che i giallorossi avessero ormai la strada spianata verso Franck Kessié si sbagliava di grosso: sul centrocampista ivoriano ha fatto irruzione il Milan, più che mai in corsa per portarlo nella propria rosa.

Un inserimento, spiegano 'Gazzetta dello Sport' e 'Corriere dello Sport', che sta trovando terreno fertile per le preferenze dello stesso giocatore: se l'Atalanta ha già un'intesa con la Roma sulla base di 28 milioni di euro, lui vorrebbe andare a giocare alla corte di Vincenzo Montella, suo grande estimatore. Il sì dell'allenatore rossonero, non a caso, è già arrivato.

Insomma, è nato un vero e proprio intrigo di mercato. O meglio: è rinato. Perché l'interesse del Milan nei confronti di Kessié è antico, ma evidentemente con la vecchia società non si sarebbe potuto concretizzare. Dopo il closing, invece, ogni scenario è mutato e ora anche il Diavolo è tornato a sedersi al tavolo delle grandi.


Un mezzo accordo, in questo senso, era già stato trovato negli scorsi mesi e ora è tornato prepotentemente di moda: il nuovo direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, rivela 'Sky Sport', è disposto ad accontentare le richieste del calciatore e a garantirgli una cifra attorno ai 2 milioni di euro a stagione. Stipendio considerato invece eccessivo dalla Roma, che proprio su questo punto ha visto incepparsi una trattativa apparentemente in discesa.

Il problema, per il Milan, è convincere ora anche l'Atalanta. Incontri tra i due club per parlare di Kessié non ce ne sono ancora stati, ma è questione di tempo. Anche se i nerazzurri non vorrebbero 'tradire' la Roma, con la quale - come detto - un accordo per quasi 30 milioni di euro è già stato raggiunto verbalmente.

Un accordo che ha un po' infastidito Kessié e il suo agente, George Atangana, desiderosi di avere l'ultima parola nel possibile trasferimento. La Roma ora trema, offre al centrocampista la possibilità di giocare in Champions League ma teme che il rinnovato Milan operi il sorpasso in extremis. Una telenovela che riserverà altri capitoli.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità