Calciomercato Milan, è casting per l'attacco: ora in pole c'è Kalinic

Per l'attacco del Milan del futuro c'è un nome ad essere in pole: quel Nikola Kalinic che può lasciare la Fiorentina. Suso verso il rinnovo.

Inizia pian piano a prendere forma il Milan del futuro, il primo targato Yonghong Li: i rossoneri sono vicini all'acquisto dal Villarreal del difensore Mateo Musacchio ma questo non sarà, con ogni probabilità, l'unico colpo della nuova proprietà cinese.

Il club rossonero ha intenzione di rinforzarsi anche e soprattutto in attacco, reparto dove dovrebbe arrivare un top: se Morata ed Aubameyang sono destinati a rimanere dei sogni a causa dei prezzi folli dei rispettivi cartellini, molte più possibilità esistono invece di arrivare ad uno dei migliori interpreti della nostra Serie A.

Come riportato da 'Tuttosport', il nome in pole per l'attacco milanista sarebbe ora quello di Nikola Kalinic, 29enne bomber della Fiorentina che andrebbe a prendere il posto di Bacca, autore fin qui di una stagione al di sotto delle aspettative e quasi mai decisivo nei momenti chiave.

Il croato ex Dnipro dovrebbe lasciare Firenze in estate, i segnali dicono questo: il ds rossonero Mirabelli è pronto ad approfittare della situazione, pronto a catapultarsi sul giocatore che può arrivare per una cifra non superiore ai 35 milioni di euro, nonostante nel suo contratto con i toscani sia presente una clausola da 50 milioni.

Per il centrocampo resta in piedi invece l'ipotesi Kovacic, come riportato da 'La Gazzetta dello Sport': Mirabelli era presente a Madrid per assistere alla semifinale di Champions League tra Real ed Atletico, non è da escludere che abbia preso dei contatti con la dirigenza dei 'Blancos'.

Per quanto riguarda chi già veste la maglia rossonera, è sempre più vicino il rinnovo di Suso: la dirigenza milanista incontrerà a breve l'entourage dello spagnolo, in occasione del match interno contro la Roma, per trovare l'accordo definitivo per un prolungamento dell'attuale accordo dal 2019 al 2021.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità