Calciomercato Milan, Donnarumma, Deulofeu e De Sciglio i talenti da cui ripartire

Blindare Donnarumma è la grande priorità del Milan, ma non l'unica. I rossoneri puntano a costruire il proprio futuro anche su De Sciglio e Deulofeu.

Ancora un paio di settimane, poi tutto sarà chiaro e si saprà definitivamente se anche il Milan , come l'Inter, diverrà davvero 'cinese'. E' stato fissato infatti per il 14 aprile il closing per l'acquisto del club rossonero da parte della Sino-Europe Sports e, dopo l'ulteriore rinvio ottenuto col versamento di una terza caparra quello sarà il termine ultimo per chiudere l'affare.

Una volta proprietari del Milan, però, la proprietà cinese avrà il suo bel da fare per riportare la squadra a compete per il vertice in Italia e in Europa. Da tre stagioni, infatti, i rossoneri non prendono parte alle coppe europee e non riuscirvi neanche nella prossima stagione, quella che dovrà essere del rilancio grazie agli attesi investimenti della nuova proprietà, potrebbe essere deleterio anche in chiave mercato.

Prima ancora di pensare a nuovi importanti arrivi, però, per la dirigenza rossonera sarà fondamentale trattenere i gioielli che ha già in rosa, primo fra tutti Gianluigi Donnarumma . Il 18enne portiere del Milan, infatti, pur avendo sempre manifestato il suo amore per il club, è un talento indiscusso a livello mondiale.

Ha fatto il suo esordio con la nazionale maggiore martedì scorso nell'amichevole con l'Olanda, dando dimostrazione a tutti delle sue qualità. Anche se Barcellona , Real Madrid , Manchester United e Manchester City non hanno certo avuto necessità di vederlo all'opera ad Amsterdam per capire che 'Gigio' è il portiere che farebbe al caso loro.

Questi top club, infatti, sono già sulle sue tracce e col contratto che arriverà a scadenza nel 2018 sarà imperativo per il Milan metterlo al sicuro, non solo a livello economico ma anche quanto al progetto, perché se è vero che Donnarumma vuole restare al Milan è anche vero che non potrà attendere ancora a lungo prima di entrare in scena in campo europeo.

In casa Milan Donnarumma non è però il suo grande talento da conservare. Talenti giovani e già importanti come Mattia De Sciglio e Gerard Deulofeu sarebbero decisivi in una squadra che dalla prossima stagione intende rilanciarsi verso importanti traguardi.

De Sciglio, terzino cresciuto nel vivaio ma che dopo la sua esplosione in prima squadra ha vissuto vicende alterne, a fine stagione potrebbe anche decidere di cercare altrove la propria fortuna, mentre il futuro dell'esterno spagnolo, tornato protagonista anche in nazionale nell'ultima amichevole con la Francia, è legato alla volontà del Barcellona di esercitare l'opzione di riacquisto che detiene.

Deulofu alla corte di Montella ha ritrovato continuità d'impiego e di rendimento e potrebbe essere un giocatore molto importante per il Milan del futuro, per questo i rossoneri dovranno studiare le mosse giuste per convincere il calciatore in primis, e Barcellona o Everton, se i catalani rinunceranno alla 'recompra', per avere a disposizione il calciatore anche nella prossima>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità