Corriere della Sera: Ibrahimovic e Mandzukic nel mirino del Milan, Piatek può partire

Il Milan ha individuato in Ibrahimovic e Mandzukic i possibili rinforzi per l’attacco. Piatek potrebbe essere ceduto in prestito.
Il Milan ha individuato in Ibrahimovic e Mandzukic i possibili rinforzi per l’attacco. Piatek potrebbe essere ceduto in prestito.

Protagonista di una prima parte di stagione ampiamente deludente, il Milan potrebbe essere tra le società che di più si muoveranno in sede di calciomercato invernale.

Il club rossonero è infatti alla ricerca di quegli elementi che possano andare a rafforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli e garantire un’importante iniezione di carisma ed esperienza all’interno dello spogliatoio.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera , tra gli obiettivi del Milan c’è Zlatan Ibrahimovic . L’asso svedese ha già annunciato il suo addio ai Los Angeles Galaxy e sarà quindi tesserabile a parametro zero. Superate le iniziali perplessità di Gadzidis, che vorrebbe proseguire sulla linea giovani, Maldini e Boban si stanno convincendo sempre più del fatto che Ibra possa essere l’uomo dalle caratteristiche giuste per la compagine ed il gruppo meneghino.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ad attendere Ibrahimovic , che piace anche al Bologna e che nonostante i 38 anni potrebbe portare un’enorme dose di entusiasmo in una piazza ovviamente non felice della situazione attuale, ci sarebbe un contratto di 18 mesi. Ma non è tutto.

Quello del campione svedese non è l’unico profilo seguito. Mino Raiola ha già proposto Kean , che all’Everton sta facendo fatica ad ambientarsi, ma più che l’ex talento della Juventus potrebbe essere Mario Mandzukic un altro vero obiettivo. L’attaccante croato, che lascerà certamente Torino, gode della stima del connazionale Boban , ma sembra al momento non molto propenso ad accettare il Milan. Dopo aver rifiutato i trasferimenti in Qatar e Cina, spera di poter iniziare una nuova avventura in Premier League .

La necessità del club rossonero di muoversi soprattutto per il reparto avanzato, è dettato dai grandi problemi realizzativi riscontrati da Piatek e Leao . L’attaccante polacco, grande rivelazione della scorsa stagione, sembra lontano parente del giocatore ammirato fino a pochi mesi fa e secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport , qualora nelle prossime cinque partite non dovesse dare segnali di ripresa, per lui si potrebbero spalancare le porte della cessione in prestito.

Il Milan vuole evitare minusvalenze e spera che Piatek possa eventualmente rigenerarsi altrove. Fra le possibili destinazioni potrebbe esserci anche quel Genoa nel quale il bomber polacco è esploso imponendosi come una delle grandi novità della scorsa annata. La compagine ligure ha bisogno di rinforzi in attacco, ma molto dipenderà dalla volontà del giocatore.

Potrebbe interessarti anche...