Calciomercato Milan, Kramer ammette: "I rossoneri mi seguono, ma non c'è trattativa"

Il centrocampista del Monchengladbach Kramer amette l'interessamento da parte del Milan: "Mi seguono, ma non c'è una vera trattativa".

Nel mirino del Milan in vista della stagione 2017-2018 c'è anche il centrocampista tedesco del Borussia Monchengladbach Cristoph Kramer, intervenuto ai taccuini della Gazzetta dello Sport per parlare del suo futuro.

Il nazionale tedesco, di cui molti si ricordano, oltre che per le sue prestazioni in campo, anche per essere stato vittima di una amnesia in occasione della finale del mondiale 2014 tra Germania ed Argentina, amette di essere seguito dal Diavolo. "Sono venuto a sapere che il Milan ha chiesto informazioni su di me, sono venuti a vedermi quando abbiamo giocato con il Borussia a Firenze in Europa League. Ma al momento non c'è una vera trattativa. Quando penso al Milan penso a Berlusconi, non so perchè ha venduto la società, ma se lo ha fatto c'era un motivo ben preciso".

Smentisce una volta per tutte le voci che lo videro rifiutare il trasferimento al Napoli per questioni legate alla città partenopea. "E' un'idiozia, non mi sembra affatto che i giocatori del Napoli se la passino così male. Fa specie comunque che arrivino così tanti interessamenti da parte della Serie A per me. Prima il Napoli e la Juventus, adesso il Milan".

L'attuale compagno di squadra Dahoud si trasferirà al Borussia Dortmund, Cristoph ammette si tratti di un profilo interessante, che infatti anche i rossoneri stavano seguendo: "Avrei effettivamente consigliato al Milan l'acquisto di Dahoud, è fortissimo. E' anche più giovane di me, che mi infortunio un po' troppo spesso".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità