Calciomercato Milan, ora si pensa in grande: occhi su Aubameyang e Musacchio

L’attesa è stata di quelle lunghe, con il closing avvenuto nei giorni scorsi però, per il Milan è finalmente iniziata una nuova era. Il club rossonero riparte da Yonghong Li e da un progetto che dovrebbe riportare in breve tempo i meneghini sui più importanti palcoscenici europei.

Nella giornata di mercoledì è arrivata l’ufficialità della nomina di Massimiliano Mirabelli al ruolo di nuovo Direttore Sportivo, un atto importante che di fatto apre ufficialmente il mercato dei rossoneri. Ora che ci sono le certezze economiche ed un uomo a capo del comparto tecnico, il Milan potrà muoversi con decisione e pensare concretamente a quelli che possono essere gli uomini che andranno a rinforzare la squadra che verrà.

Nella serata di mercoledì, lo stesso Mirabelli e Vincenzo Montella hanno assistito alla sfida di Champions League tra Monaco e Borussia Dortmund. Si tratta ovviamente di due squadre che contano nelle proprie fila talenti di valore assoluto, un’attenzione particolare dovrebbe però essere stata riservata a colui che dalle parti di Milanello è di fatto una vecchia conoscenza: Pierre-Emerick Aubameyang.

Transitato nelle giovanili del Milan, l’attaccante gabonese è definitivamente esploso a Dortmund dove si è consacrato come uno degli attaccanti più forti in assoluto. Come riportato dal Corriere dello Sport, Mirabelli lo aveva lungamente seguito anche ai tempi dell’Inter, adesso potrebbe provare a portarlo alla corte di Montella, anche se la trattativa non si presenta certamente come semplice.

Aubameyang

Aubameyang infatti, non ha mai nascosto il desiderio di approdare un giorno al Real Madrid e Zidane avrebbe già dato il via libera alle cessioni di Morata e forse anche Benzema (altri due giocatori che possono interessare al Milan) pur di poter chiudere la trattativa con il Borussia.

Il Milan è quindi dato a caccia di nomi pesantissimi, giocatori non più impossibili da raggiungere visto che Yonghong Li avrebbe messo sul tavolo per la sessione estiva di calciomercato, qualcosa come 150 milioni ai quali andranno aggiunti i proventi per la cessione di Carlos Bacca.

Il club rossonero però non penserà solo al reparto offensivo. Per la difesa infatti si pensa al vecchio pallino Musacchio, giocatore che andrebbe a sostituire Paletta e che questa volta sembra più vicino che mai. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Villarreal valuta il centrale argentino tra i 25 ed i 30 milioni di euro, il contratto in scadenza nel 2018 costringerà però gli iberici ad abbassare le loro pretese. Un accordo tra i due club va ancora trovato, quello con il giocatore ci sarebbe già.

Per il centrocampo invece, è tornato in auge il nome di Cesc Fabregas ma non vanno tralasciate le piste che portano a Luiz Gustavo e Milan Badelj.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità