Calciomercato Milan, Reina vicino: tensione tra i Donnarumma e Mirabelli

Goal.com
Donnarumma decisivo nel Milan, bene anche Biglia e Zapata, non convince Kalinic. Koulibaly, Maggio e Reina i migliori del Napoli, male Hysaj.

Milan-Napoli, le pagelle: Donnarumma fenomeno, muro Koulibaly

Donnarumma decisivo nel Milan, bene anche Biglia e Zapata, non convince Kalinic. Koulibaly, Maggio e Reina i migliori del Napoli, male Hysaj.

Il Milan sta per formalizzare l'acquisto di Pepe Reina che arriverà dal Napoli in estate a parametro zero: ieri vi abbiamo raccontato delle visite mediche svolte per conto della società rossonera che vuole così cautelarsi in caso di addio di Gianluigi Donnarumma.

Sì, perché non è dato a sapersi quanto sia grande la voglia dell'attuale portiere partenopeo di svolgere il ruolo di secondo, soprattutto in considerazione dell'ingaggio che percepirà in quel di Milano (contratto fino al 2020 con opzione fino al 2021 e 3 milioni netti a stagione).

Certamente un trattamento non da semplice riserva, che ha infastidito e non poco la famiglia Donnarumma: secondo quanto riferito da 'La Gazzetta dello Sport', Antonio e papà Alfonso non avrebbero gradito questa mossa, considerata come un invito a cambiare aria.

In particolare a far parlare sarebbe un saluto non ricambiato tra il ds Massimiliano Mirabelli ed Alfonso Donnarumma, segno che il futuro dei due portieri rossoneri potrebbe essere segnato. Dal canto suo la società milanista potrebbe anche fare a meno di un big come Gigio in caso di mancato approdo in Champions, aprendo così le porte per uno scenario ambito da Raiola e che prevede la cessione ad una grandissima d'Europa.

A restare fuori sarebbe così anche Antonio Donnarumma, attualmente secondo del fratello, posizione conquistata soprattutto grazie all'infortunio di Storari che gli ha permesso di prendersi le sue soddisfazioni contro l'Inter in Coppa Italia e il Ludogorets in Europa League.

Dal canto suo il Milan sarebbe pronto a sacrificare il classe 1999, tanto che il presidente Yonghong Li si aspetterebbe dalla sua cessione almeno una settantina di milioni, non di meno. In caso di doppio addio, a fare il secondo di Reina sarebbe il neo 18enne Plizzari, attualmente in prestito alla Ternana in Serie B.

Una situazione comunque tutta da definire, con la certezza che con l'acquisto di Reina il Milan si assicura un professionista di assoluto livello: forse, però, non può esserci spazio per due 'prime donne' come lui e Gigio. Staremo a vedere.

Potrebbe interessarti anche...