Calciomercato Milan, Todibo dice sì: si lavora sulla formula

Lo Schalke 04 comunica l'arrivo in prestito fino a giugno di Jean-Clair Todibo, prelevato dal Barcellona. Era finito nel mirino del Milan.
Lo Schalke 04 comunica l'arrivo in prestito fino a giugno di Jean-Clair Todibo, prelevato dal Barcellona. Era finito nel mirino del Milan.

Dopo Zlatan Ibrahimovic, il prossimo obiettivo del Milan si chiama Jean-Clair Todibo. Il difensore classe 1999 di proprietà del Barcellona, che ha compiuto 20 anni lunedì scorso, è il rinforzo identificato per dare a Stefano Pioli un'alternativa a Musacchio e Romagnoli, in attesa di Caldara e Duarte.


Secondo quanto riportato da 'Sky Sport', il direttore sportivo rossonero Ricky Massara ieri sera è partito per la Catalogna per poi tornare questa mattina a Milanello. Segnali positivi dall'incontro con il Barça e con il giocatore, che avrebbe detto 'sì' al trasferimento in rossonero.

Il prossimo nodo da sciogliere è quello della formula: il Milan ha detto no al prestito secco. I blaugrana avrebbero così aperto all'ipotesi del prestito con diritto di riscatto in favore dei rossoneri, ma con successivo contro-riscatto. Un'idea che potrebbe andare bene anche al giocatore, che non vorrebbe lasciare il Barcellona terminando così l'esperienza in maniera prematura, dopo un solo anno.

Il passso finale, dopo che Massara ha impostato l'affare in maniera positiva, sarà il colloquio tra Barcellona e Todibo stesso, per convincerlo che avrà un'opportunità per dimostrare il suo talento sotto l'osservazione dei blaugrana, pronti eventualmente a riportarlo al Camp Nou. Milan alla finestra.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...