Calciomercato Milan, Todibo vicinissimo: ora Caldara può partire

Il Milan è pronto ad accogliere Jean-Clair Todibo, c’è già l’accordo con il Barcellona. A fargli posto in difesa potrebbe essere Caldara.
Il Milan è pronto ad accogliere Jean-Clair Todibo, c’è già l’accordo con il Barcellona. A fargli posto in difesa potrebbe essere Caldara.

Doveva muoversi in maniera importante per rafforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli e l’ha fatto, tra l’altro anche in maniera molto rapida. Il Milan, dopo essersi assicurato la firma di Zlatan Ibrahimovic, adesso è pronto ad assicurarsi anche  Jean-Clair Todibo.

Il club rossonero ha trovato l’accordo economico con il Barcellona sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro e adesso, per la definitiva fumata bianca, manca solo il benestare del giovanissimo difensore transalpino.

Il Milan si è assicurato un elemento che certamente non ha grandissima esperienza e che al Barcellona è riuscito ad inanellare solo cinque presenze complessive tra campionato e Champions League, ma le sue qualità non si discutono e la sensazione è quella che con il suo arrivo le gerarchie nel reparto arretrato vadano riviste.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Forte fisicamente, veloce, abile nell’uscire con la palla e duttile visto che può agire anche da mediano, Todibo rappresenta un colpo importante per il presente e in ottica futura e se lui è in rampa di lancio, c’è chi invece ora potrebbe essere costretto a lasciare Milano per cercare più spazio.

Come portato dal Corriere dello Sport, il Milan adesso potrebbe cedere Mattia Caldara. Frenato da diversi infortuni fin dal suo approdo a Milano, il difensore non ha sin qui mai potuto garantire a Pioli la possibilità di essere schierato in sostituzione dei titolari indisponibili (per lui zero presenze sin qui in stagione).

La sensazione è quella che i meneghini potrebbero ora cedere alla tentazione di rinunciare al giocatore che potrebbe tornare all’Atalanta dove è nato calcisticamente e si è imposto come uno dei migliori centrali italiani e dove troverebbe un Gasperini più che pronto a rilanciarlo. La trattativa va ancora imbastita nel modo giusto, visto che il Milan vorrebbe monetizzare fin da subito, mentre gli orobici vorrebbero partire da un prestito.

Potrebbe interessarti anche...