Calciomercato Milan, Xhaka per gennaio: può lasciare l'Arsenal

Granit Xhaka è ai margini dell'Arsenal dopo il litigio con i tifosi e dopo aver perso la fascia di capitano: ora può cambiare aria. E c'è il Milan.
Granit Xhaka è ai margini dell'Arsenal dopo il litigio con i tifosi e dopo aver perso la fascia di capitano: ora può cambiare aria. E c'è il Milan.

Nonostante la prestazione di livello, la sconfitta dell’Allianz Stadium ha riaperto una crisi per il Milan, fermo a 13 punti al 14esimo posto in classifica. I rossoneri continuano a deludere e la settima sconfitta in 12 gare testimonia la necessità di cambiare ancora o migliorare la rosa.

Una delle occasioni che potrebbe presentarsi a gennaio ai dirigenti rossoneri arriva da Londra. Secondo l’emittente svizzera ‘RSI’, Granit Xhaka sarebbe infatti prossimo a lasciare l’Arsenal per trasferirsi proprio a Milano, dove sembra stia già cercando casa.

Il numero 34 dei ‘Gunners’ è ormai ai ferri corti con il club dopo il litigio con ii tifosi durante Arsenal-Crystal Palace, quando ha scagliato la fascia di capitano del club a terra. Già da tempo i fan del club londinese avevano preso di mira il centrocampista, fino alla rottura ormai definitiva.

La fascia è passata sul braccio di Aubameyang e Unai Emery ha già annunciato che l’elvetico potrebbe non giocare più con l’Arsenal. Un trasferimento a gennaio sarebbe quindi l’ipotesi più probabile e la destinazione sarebbe quella rossonera, anche se il giocatore ha dichiarato al ‘Blick’ di voler rimanere a Londra e lottare per un posto.

Ad attirare Xhaka verso Milano ci sarebbe anche Ivan Gazidis, già amministratore delegato dell’Arsenal nei primi anni dell’ex Gladbach nel club inglese. Ora i due potrebbero ritrovarsi a Milano.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...