Calciomercato Napoli, a Udine per il futuro: Jankto, Zapata e Fofana

Dopo aver chiuso la 31esima giornata di campionato a Roma, il Napoli di Sarri farà lo stesso per la 32esima, stavolta a casa base San Paolo. La Champions, nè quella preliminare, nè quella diretta, non è ancora sicura, ragion per cui, come ovvio, servirà ancora una vittoria dopo il successo contro la Lazio. Sul campo lavoreranno Callejon e compagnia, in tribuna Giuntoli.

Il direttore sportivo del Napoli infatti avrà due giocatori dell'Udinese da seguire con attenzione: uno è di proprietà azzurra, ovvero Duvan Zapata, l'altro Jakub Jankto. Non ci sarà causa infortunio Seko Fofana, quello che in prospettiva interessa di più a Giuntoli: il centrocampista franco-ivoriano starà fuori però fino a giugno.

"Fofana e Jankto sono sicuramente osservati, il Napoli lavora bene a livello di scouting. Però non ci sono stati ancora colloqui in merito” ha evidenziato Nereo Bonato, direttore sportivo dell'Udinese 'Radio Marte'. Nel 2016 le due società hanno lavorato per portare Zielisnki sotto il Vesuvio: ottima operazione per tutte le parti in causa.

Jantko, dopo un prestito in Serie B, è esploso in zona goal in Serie A, grazie ad ottimi inserimenti ed un sinistro d'elite: impossibile per Napoli e compagnia big non mettere il ceco nel mirino, un po' Nedved, un po' Rosicky. Al San Paolo non sarà però l'ex Ascoli l'osservato principale.

Duvan Zapata Udinese Juventus Serie A

Tra i possibili nuovi il Napoli vede come più interessante Fofana, osservato da vicino nelle ultime settimane: se Jankto è ancora tutto da scoprire, la società azzurra è sicura che il 21enne parigino sia già pronto per il grande salto dopo una stagioen da titolare al Bastia e una, l'attuale, all'Udinese.

Infine Zapata, per il quale il futuro è decisamente nebuloso: "A giugno scade il prestito biennale, ci sarà tempo e modo di capire quale sarà la sua situazione a fine campionato. Ora è prematuro parlarne, al di là delle nostre intenzioni bisognerà capire cosa vorrà fare il Napoli" ha evidenziato Bonato a riguardo.

"Con noi ha trovato continuità di rendimento e in Udine la piazza ideale per esprimersi. Siamo contenti di quello che sta facendo con noi ma, ma tra poco tornerà di proprietà del Napoli". In attesa di capire se potrà rimanere in bianconero, tornare in azzurro per rimanere o essere ceduto in prestito altrove, Zapata sarà di fronte ai partenopei domenica. Così come Jankto. Mentre Fofana, dalla tribuna, potrebbe osservare presente e futuro.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità