Calciomercato - Pallotta: "De Rossi resta, e per lo scudetto..."

Il presidente della Roma toglie definitivamente dal mercato il centrocampista azzurro, e lancia la sfida tricolore per il futuro: "Lo vinceremo nei prossimi 5 anni, come Boston in NBA". Anche l'agente di Verratti chiude definitivamente a un possibile scambio con De Rossi

Italpress
Calciomercato - Pallotta: "De Rossi resta, e per lo scudetto..."
.

Visualizza foto

SCUDETTO? IN CINQUE ANNI, COME BOSTON... "L'obiettivo principale è creare una buona squadra da qui ai prossimi dieci anni e un brand tra i più grandi del mondo, ma per farlo abbiamo bisogno di una squadra competitiva". Così il presidente della Roma, James Pallotta, sui traguardi della sua Roma, affidata quest'anno a Zdenek Zeman. "Diciamo che ho deciso di investire in Italia perché, viste le mie origini, è la mia seconda famiglia. Il mio obiettivo principale è far diventare la Roma una squadra che possa competere ad alti livelli. Per quest'anno puntiamo ad andare in Champions e saremmo dispiaciuti se non avvenisse". Sulla possibilità di un nuovo stadio di proprietà: "Il primo passo è individuare la location. Stiamo lavorando per costruirlo entro i prossimi cinque anni, speriamo di riuscirci anche prima”.

DE ROSSI NON SI MUOVE - "Non abbiamo intenzione di cederlo, nè abbiamo contatti con nessuno". Così il presidente della Roma, James Pallotta, blinda Daniele De Rossi, avvicinato ancora, in queste ultime ore, a grandi club europei come Psg e Chelsea per via del rapporto non certo idilliaco con Zeman. "Il presidente si è divertito molto nel leggere stamattina a quante squadre l'avevamo venduto - aggiunge il direttore generale giallorosso, Franco Baldini, alla conferenza di presentazione del nuovo Ceo Italo Zanzi - Come ho sempre detto, non c'è alcuna intenzione di cedere De Rossi".

ANCHE L'AGENTE DI VERRATTI STOPPA LA TRATTATIVA - "Scambio De Rossi-Verratti? L'hanno scritto i giornali, ma davvero non ne so nulla. Se i 90 minuti in panchina con il Lione cambiano qualcosa? No assolutamente, Marco resta al Psg". Lo ha dichiarato Donato Di Campli, agente di Marco Verratti, a calciomercatoweb.it smentendo l'ipotesi di questo scambio con la Roma di cui si parla in Italia. Già la settimana scorsa, l'agente di Verratti era intervenuto per smentire un possibile scambio con Snejider.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

Visualizza commenti (16)
  • Ghedin: 'L'Italia ha meritato di vincere. Azzurri squadra con carisma'

    Ghedin: 'L'Italia ha meritato di vincere. Azzurri squadra con carisma'

    Ghedin, allenatori della nazionale maltese, ha detto la sconfitta per 1-0 con l'Italia: Il gol di Pellé?"E' un gol brutto, Pellé era tutto solo. Con due contro uno non si doveva prendere. Hogg è uscito male sbagliando i tempi".La rete di Pellé era irregolare."Non fa niente. L'Italia ha meritato di vincere, ha un gran carisma. Ci rimane l'amarezza per la sconfitta e la gioia, relativa, per la prestazione. Andiamo avanti per la nostra strada, il nostro percorso è ancora lungo". Altro »

    Sportitalia - 1 ora 35 minuti fa
  • Conte: "Buona gara con occasioni"

    Conte: "Buona gara con occasioni"

    Antonio Conte ha parlato in conferenza stampa: "Faccio valutazioni tecniche e tattiche. Non c'è stata la goleada, come ho detto ieri. Contava vincere, sono stato buon profeta. Il ritmo è calato perché è difficile tenere intensità in questa prima parte di stagione. Vorrei intensità per 95 minuti, ma non sempre è possibile. In tanti devono trovare la condizione fisica, questa deve crescere. Mi rendo conto che non è semplice. ... Altro »

    Sportitalia - 1 ora 41 minuti fa
  • Calcio - Qualificazioni a Euro 2016, Ghedin: "Il gol di Pellé era di mano"

    Calcio - Qualificazioni a Euro 2016, Ghedin: "Il gol di Pellé era di mano"

    Così il ct di Malta ha commentato la sconfitta contro l'Italia nelle qualificazioni a Euro 2016 Altro »

    Eurosport - 1 ora 42 minuti fa
  • Conte: 'Sono stato buon profeta, bene tutta la squadra'

    Conte: 'Sono stato buon profeta, bene tutta la squadra'

    Conte, allenatore dell'Italia, ha commentato la vittoria per 1-0 con Malta dicendo:"Il giudizio sulla gara? E' giusto che li diano i giornalisti, io faccio valutazioni tecniche e tattiche. Non c'è stata la goleada, come ho detto ieri. Contava vincere, sono stato buon profeta. Il ritmo è calato perché è difficile tenere intensità in questa prima parte di stagione. Vorrei intensità per 95 minuti, ma non sempre è possibile. In tanti devono trovare la condizione fisica, questa deve crescere. Mi rendo conto che non è semplice. ... Altro »

    Sportitalia - 1 ora 45 minuti fa
  • Pellè: "Gol di braccio? non so. Dovevamo vincere, va bene così"

    Pellè: "Gol di braccio? non so. Dovevamo vincere, va bene così"

    Graziano Pellè, match-winner della sfida fra Italia e Malta, ha rilasciato alcune dichiarazioni post-gara negli spogliatoi dello Stadio Artemio Franchi di Firenze: "Stasera era molto importante vincere, fondamentale, e lo è stato ancor più perchè adesso grazie a questa vittoria siamo in vetta al girone. È stata una gara difficile, e lo sapevamo, il calcio si è livellato molto e queste sono gare che pian piano possono diventare dure, se non le sblocchi rischi di non vincerle. ... Altro »

    Sportitalia - 1 ora 50 minuti fa