Calciomercato, per Tolisso sarà derby italiano: Juve in pole, poi Milan ed Inter

Il Lione non molla, Aulas vuole 40 milioni per Tolisso. La Juventus ha ancora la corsia preferenziale, ma Inter e Milan la seguono in scia.

Il 14esimo goal stagionale (alla quale si aggiungono 6 assist) siglato nell'andata dei quarti di finale di Europa League contro il Besiktas ha ancora una volta legittimato il forte interesse della Juventus nei confronti del centrocampista francese del Lione Corentin Tolisso.

La dirigenza bianconera, con Marotta e Paratici in testa, ha da tempo messo gli occhi sul giocatore ed aperto un canale di contatto con il patron francese Aulas. Il quale, fino ad oggi, ha sempre risposto che per privarsi del giocatore vuole la considerevole cifra di 40 milioni di euro ed, almeno per il momento, non è disposto a prevedere l'inserimento di contropartite tecniche, Lemina in primis.

Una cifra, quella del cartellino di Tolisso, che Inter e Milan, secondo quanto riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, sarebbero disposte a sborsare, visti gli ingressi delle proprietà cinesi e la necessità, soprattutto per i rossoneri, di rinfozare il reparto di centrocampo.

Ma cosa ne pensa il giocatore? Quel 'sarebbe difficile dire di no ad un club come la Juventus' lascia intendere che la Vecchia Signora intriga e tanto il 23enne di origine togolese.

Ma poichè storicamente Aulas non è solito farsi convincere dai giocatori ma solo dalla 'convenienza' dell'affare, è possibile che in estate possa aprirsi per Tolisso una vera e propria asta.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità