Calciomercato Roma, Monchi su Mahrez: "Niente rilanci, aspettiamo"

Il direttore sportivo della Roma ha parlato in conferenza: "Patrik Schick era una mia ossessione da tempo. Adesso pensiamo solo alle cessioni".

Quando si dice 'rapporto complicato'. Quello tra la Roma e il Leicester lo è, eccome se lo è. Perché, se il club giallorosso continua a bussare alla porta degli inglesi per Riyad Mahrez, questi non aprono mai. Tanto che la pazienza di Monchi sta per finire.

Ha parlato ovviamente anche di questo il direttore sportivo spagnolo, presente come sempre alla conferenza di presentazione di Aleksandar Kolarov: "Nell'ultima conferenza (di Defrel, ndr) avevo detto che la Roma era arrivata a un punto che ritenevamo essere quello giusto. Non faremo altre offerte", ha detto Monchi.

Dunque niente rilancio dopo Ferragosto, come emerso nelle scorse ore: "Quest'offerta è la più importante della storia della Roma - ha continuato Monchi - Più di 30 milioni più bonus. Aspettiamo la risposta del Leicester, la palla passa a loro. Ma lavoriamo anche su altre possibilità. La nostra rosa è completa al 90%".

Capitolo difesa: coperta un po' corta? "Ma Karsdorp tra un po' rientrerà, mentre Peres sta offrendo un buon rendimento. Non possiamo avere 40 giocatori in difesa. Dopo la tournée spagnola parleremo con Di Francesco e vedremo se intervenire".

E Strootman, oggetto del presunto interesse della Juventus? Porta blindata, ha spiegato Monchi: "Non abbiamo interesse a parlare di Kevin con i bianconeri, ma nemmeno con altre squadre. Non devo dare nessun aggiornamento, non c'è nulla da aggiungere".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità