Calciomercato Roma: primo no del Barcellona per Munir, in difesa rispunta Nacho

Munir, inseguito per settimane prima dalla Roma e poi dal Torino senza fortuna, lascia il Barcellona ma resta in Liga. Giocherà con l'Alaves.

Prima della fine della sessione estiva di calciomercato la Roma dovrà necessariamente mettere a disposizione di Di Francesco, per completare la rosa, un esterno d'attacco ed un difensore centrale.

Relativamente al primo profilo, Mahrez escluso, il primo nome sulla lista di Monchi è quello dello juventino Cuadrado. La valutazione che la Lupa dà al giocatore potrebbe pure soddisfare la dirigenza bianconera (30 milioni di euro), ma c'è da fare i conti sia con la volontà di Allegri di non privarsi del giocatore che anche del ragionamento della società capitolina, che in questo modo farebbe arrivare al posto di Salah un giocatore dalla non grande confidenza con il goal.

L'altro nome caldo è quello di Munir El Haddadi del Barcellona. Non convocato per la doppia sfida di Supercoppa contro il Real Madrid, il ragazzo della cantera spinge per andare via e provare una nuova esperienza. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport i blaugrana hanno però rifiutato la prima offerta di 15 milioni di euro.

Difesa. Monchi ha bussato alla porta del Bayer Leverkusen per Dragovic (ci ha già provato Sabatini la scorsa estate), ma la risposta delle Aspirine è stata 20 milioni per il trasferimento a titolo definitivo.

A meno che non si troverà un'altra formula l'affare quindi non si farà. Costa 5 milioni di euro in meno e sarà più facile strapparlo alle merengues lo spagnolo Nacho del Real Madrid, che piace anche di più per la possibilità di agire sia come centrale che come terzino.

Meno plausibili le piste che portno a Kempf del Friburgo e Stark dell'Hertha Berlino: nessuna delle due società sembra disposta a trattare al momento la cessione dei rispettivi elementi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità