Calciomercato Torino: Belotti convince il Manchester United, torna Darmian?

Un emissario del Manchester United seguirà Andrea Belotti in Torino-Sampdoria: la clausola da 100 mln non spaventa, nell'affare può rientrare Darmian.

Il Manchester United dice sì ad Andrea Belotti. Un emissario sarà presente sabato sera al match tra Torino e Sampdoria per ammirare dal vivo il 'Gallo', la cui clausola da 100 milioni non spaventa.

'Tuttosport' spiega come il bomber granata compaia nella lista della spesa dei Red Devils per rinforzare l'attacco (stanziati 200 milioni): via Ibrahimovic (a fine contratto ed alle prese col grave infortunio al ginocchio), bocciato Martial, gli obiettivi corrispondono ai nomi di Griezmann ed uno tra Lukaku e Belotti.

Le richieste da 95 milioni avanzate dall'Everton hanno convinto lo United che il cannoniere bergamasco può essere un profilo 'caldo', magari da affiancare al 'cecchino' dell'Atletico Madrid che ad Old Trafford rappresenta la tentazione numero uno.


Il club inglese, inoltre, qualora decidesse di mollare la pista Lukaku per concentrarsi su Belotti ha una carta in grado di 'ammortizzare' la cifra monstre della clausola: Matteo Darmian, poco impiegato da Mourinho e possibile contropartita nell'affare tra Manchester e Toro.

Per l'esterno si tratterebbe di un ritorno, dopo la cessione che nell'estate 2015 lo vide approdare proprio Oltremanica per 18 milioni: nonostante sulle fasce Mihajlovic sia coperto, un Darmian-bis non sarebbe di certo un'ipotesi da disdegnare. Tutto per un 'Gallo' british.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità