Calciomercato Torino, zero novità per Belotti: "Non ce l'ha chiesto nessuno"

Il patron del Torino, Urbano Cairo, si tiene stretto Belotti e rivela l'interessamento per Castro. Anche sul fronte Sirigu non ci sono aggiornamenti.

Tra gli attaccanti più contesi di questa sessione estiva di calciomercato figura certamente il nome di Andrea Belotti, autore di una stagione da incorniciare al Torino che gli è valsa la maglia da titolare al centro del reparto offensivo dell'Italia.

Il centravanti è richiesto, soprattutto, dal Milan, che intende completare con lui il tandem d'attacco con André Silva. Nelle ultime ore è emerso anche l'interesse del PSG, disposto a fare uno sforzo pur di convincere Verratti a restare in Francia.

Tuttavia, come rivelato da Urbano Cairo ai microfoni di 'SkySport', nessun'offerta è pervenuta ancora al Torino: "Abbiamo un contratto fino al 2021 per cui se dovesse restare non sarebbe 'un regalo di nozze' ma un rapporto prolungato. Chiaro che è importante che lui rimanga contento come mi auguro che sia se rimarrà con noi. Ci parleremo presto. Altre squadre? Non ho avuto contatti con nessuno. Né con il PSG, né con il Manchester United, né con il Milan".

Il patron granata ha fatto anche il punto sulla situazione inerente al reparto di centrocampo: "Baselli da due anni è con noi, il nostro obiettivo è che rinnovi il contratto. Castro ci piace, è un buon giocatore ma è un classe '89 e quindi bisogna vedere bene la valutazione economica".

Infine Cairo ha preferito non sbilanciarsi oltremodo su Salvatore Sirigu, indicato come possibile erede di Hart: "Per quanto riguarda il portiere, Sirigu non è un giocatore del Torino e dunque non ne parlo, mentre Hart è un capitolo chiuso perché era previsto un solo anno".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità