Calhanoglu è risbocciato: il turco ha alzato il livello delle sue prestazioni, il rinnovo con il Milan si avvicina

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Il calo di condizione post-Covid e i fastidi muscolari alla coscia sinistra che lo avevano condizionato tra febbraio ed inizio marzo sono ormai solamente un lontano ricordo: con l'arrivo della primavera Hakan Calhanoglu è sbocciato nuovamente.

Hakan Calhanoglu | Alessandro Sabattini/Getty Images
Hakan Calhanoglu | Alessandro Sabattini/Getty Images

Il fantasista turco del Milan nelle recenti partite ha alzato notevolmente il livello delle sue prestazioni tornando ad essere decisivo come nella seconda metà della passata stagione e contribuendo a creare un clima più disteso e positivo con la dirigenza in tema di rinnovo di contratto: il numero 10, come ormai noto, è in scadenza il prossimo 30 giugno ma dopo mesi di tira e molla tra il suo agente Gordon Stipic e i rossoneri la trattativa per il prolungamento potrebbe finalmente sbloccarsi.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la distanza di 1 milione di euro tra la richiesta del turco (di 5 milioni netti a stagione) e l'offerta del Milan si sarebbe ridotta e ci sono per l'appunto buone possibilità che il rinnovo venga presto messo nero su bianco per la gioia dei rossoneri e di Calhanoglu stesso che ha sempre spinto per rimanere ancora a lungo a Milano.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.