Cancellato l'Open championship: riprogrammati gli altri tre major

Adx
Askanews

Roma, 6 apr. (askanews) - Cancellato il 149° Open Championship e riprogrammati gli altri tre major stagionali. Le decisioni, dettate naturalmente dall'evolversi dell'emergenza COVID-19, sono arrivate quasi in simultanea dai vari enti che gestiscono le quattro gare del grande slam, che comunque non seguiranno il rituale ordine stagionale.

Open Championship - La 149ª edizione dell'Open Championship, il quarto major che avrebbe dovuto svolgersi del 16 al 19 luglio sul tracciato del Royal St. George's GC, a Sandwich in Inghilterra, è stata rinviata di un anno e avrà luogo dal 15 al 18 luglio 2021. Pertanto l'edizione n. 150 scalerà di una stagione e verrà giocata come già stabilito sul percorso di St. Andrews, a Fife in Scozia, ma dal 14 al 17 luglio 2022.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

US PGA Championship - La PGA of America ha annunciato che l'US PGA Championship, originariamente programmato dal 14 al 17 maggio al TPC Harding Park di San Francisco, in California, aprirà la serie dei tre major rimanenti dal 6 al 9 agosto sullo stesso tracciato.

US Open - L'US Open (data originaria 18-21 giugno) sarà il secondo ad essere disputato dal 17 al 20 settembre sul percorso del Winged Foot Golf Club a Mamaroneck, nello stato di New York.

Masters Tournament - Il Masters chiuderà l'insolito trittico. L'Augusta National ha indicato le date dal 12 al 15 novembre per far svolgere l'evento, sul percorso storico dell'Augusta National GC ad Augusta in Georgia, dove avrebbe dovuto disputarsi dal 9 al 12 aprile. A parte l'Open Championship, ormai definitivamente annullato, le atre date indicate sono evidentemente subordinate all'evolversi della pandemia.

Potrebbe interessarti anche...