Caos tamponi, Lazio finisce nei guai

·1 minuto per la lettura

La Lazio è sotto attacco per come ha gestito i casi di positività avuti recentemente in squadra. Duro l'attacco della Gazzetta dello Sport secondo cui il club biancoceleste non avrebbe informato l'Asl dei positivi riscontrati nel modo opportuno. La FIGC sta già indagando sull'annosa questione che rischia di mettere nei guai il club di Lotito. Pulcini, responsabile medico della Lazio, è già stato chiaro in merito: "Rispettiamo tutti i regolamenti, facciamo ogni quattro giorni il tampone, la Procura Federale non credo abbia trovato nessuna irregolarità. Io non un negazionista e non voglio essere etichettato e faccio le cose con scienza e coscienza", le sue parole a Radio Punto Nuovo. Intanto oggi nuovi esami. Attesa soprattutto per l'esito del tampone di Ciro Immobile. Nel frattempo, Luis Alberto, via social network, ha fatto sapere di essere finalmente negativo.