CALCIOMERCATO:

Carling Cup - Dilettanti allo sbaraglio: la favola Bradford

Aston Villa clamorosamente schiantato 3-1 nell'andata delle semifinali di Coppa di Lega di una squadra di 4a divisione. Davide, ancora una volta, batte Golia, con una spesa complessiva di 'appena' nove mila euro

Eurosport
Carling Cup - Dilettanti allo sbaraglio: la favola Bradford
.

Visualizza foto

Non è la prima volta e, fortunatamente, non sarà nemmeno l’unica. Il calcio è bello anche per questo. Il pallone, romantico strumento rotondo, regala infatti da sempre scenari assurdi e di difficile previsione.

L’archivio mondiale del gioco più popolare del globo è infatti ricco di esempi eclatanti di squadre dilettanti capaci di battere e, a volte, eliminare avversari ben più famosi, e soprattutto pagati. L’esempio più illustre è quello del Calais, formazione francese non professionistica, capace nel 2000 di arrivare fino alla finale (persa 2-1 col Nantes) della Coppa di Francia.

Dodici anni dopo cambiamo paese, ci spostiamo in Inghilterra. Per la precisione nella Coppa di Lega inglese, da sempre insieme alla ‘cugina’ Fa Cup fucina di esempi clamorosi. L’ultimo, in ordine cronologico, è quello del Bradford, formazione della League Two (quarta serie britannica) capace di battere 3-1 l’Aston Villa nella semifinale d’andata.

Un’impresa titanica, incredibile, storica, e romantica. Non la prima però dei Bantams (Galletti) capaci di far fuori l’Arsenal di Wenger ai quarti di finale. Tra quindici giorni il ritorno che potrebbe regalare un’altra notte da sogno ai giocatori del Bradford.

Un’opera unica se si pensa che il club non gioca nella massima serie inglese da 11 anni, è finito per ben due volte in amministrazione controllata, e che per battere i Villans ha schierato una squadra dal costo complessivo di ‘appena’ 9 mila euro. Il corrispettivo di uno stipendio medio – per circa tre giorni – di un giocatore della Premier.

Ancora una volta Davide abbatte Golia, in attesa di capire se il ‘gigante’ tra 15 giorni riuscirà a rialzarsi per modificare il copione di una storia che però ha già un’assoluta protagonista. Il Bradford, ovviamente.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

Visualizza commenti (16)
  • Serie A - Le pagelle di Carpi-Inter 1-2

    Serie A - Le pagelle di Carpi-Inter 1-2

    E' tempo di dare i voti ai protagonisti del match in scena al Braglia di Modena tra Carpi e Inter. Man of the Match certamente Stefan Jovetic Altro »

    Eurosport - 6 ore fa
  • Serie A - Le pagelle di Udinese-Palermo 0-1

    Serie A - Le pagelle di Udinese-Palermo 0-1

    Nelle fila dei rosanero brillano Vazquez, Gonzalez ed El Kaoutari. All'Udinese non basta un ottimo Ali Adnan, apparso in grande spolvero sulla fascia mancina. Altro »

    Eurosport - 6 ore fa
  • Sarri: 'Abbiamo dominato per 55', poi il calo psicologico'

    Sarri: 'Abbiamo dominato per 55', poi il calo psicologico'

    Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, commenta il 2-2 ottenuto in casa con la Samp dicendo: "Non dobbiamo giustificare nulla, abbiamo messo grande impegno fino alla fine. Dopo il rigore abbiamo sbandato dal punto di vista psicologico ed è arrivato il pareggio della Sampdoria. Abbiamo affrontato una gara che è più avanti di noi dal punto di vista fisico, ma i miei ragazzi hanno dominato per 55 minuti. Dobbiamo lavorare per portare questi 55 minuti a 90. Mi preoccupa il calo psicologico, la condizione fisica presto sarà ottimale. ... Altro »

    Sportitalia - 6 ore fa
  • Calcio Internazionale - Gli 8 gol che non puoi perderti di questo weekend di calcio

    Calcio Internazionale - Gli 8 gol che non puoi perderti di questo weekend di calcio

    Il grande protagonista del weekend di calcio? Quasi certamente James Rodriguez, che si prende il posto da titolare nel Real Madrid con... Altro »

    Eurosport - 6 ore fa
  • Insigne: 'Ho fatto il massimo per meritarmi la Nazionale'

    Insigne: 'Ho fatto il massimo per meritarmi la Nazionale'

    Insigne, dopo l'ottima prova sfoggiata contro la Samp e la convocazione in Nazionale ha detto: "La Nazionale va meritata e credo di aver fatto il massimo stasera per meritarmela. Ora cercherò di mettermi a disposizione di mister Sarri. Nel primo tempo abbiamo giocato da grande squadra, nel secondo siamo calati e loro hanno sfruttato le uniche due occasioni avute. Ora dobbiamo continuare a lavorare e basta. I fischi? Siamo sereni, ci sta di essere fischiati, ma sappiamo che i tifosi ci saranno sempre vicini e noi dovremo cercare di farli stare dalla nostra parte". Altro »

    Sportitalia - 6 ore fa