Carnevali: "Meglio non commentare"

Il 2020 del calcio italiano inizia all’insegna delle polemiche arbitrali. 

La sconfitta in casa del Genoa non è stata infatti digerita da giocatori e dirigenti del Sassuolo, molto critici verso l’operato del direttore di gara Irrati.

Nel mirino il rigore concesso ai rossoblù, il gol annullato a Djuricic nel finale la rete decisiva di Pandev nel finale.

L'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali non ha nascosto la propria rabbia ai microfoni di 'Sky Sport': "I ragazzi sono molto arrabbiati. Abbiamo fatto una buona gara, ma non abbiamo sfruttato le occasioni. Sull'arbitraggio meglio non parlarne, ci sarebbe da scrivere tante cose, ma sorvoliamo. Le immagini sono chiare, si vede bene cosa è successo: Obiang non ha toccato Sanabria, non c'era assolutamente rigore. Stesso discorso su Berardi, era un fallo che doveva essere fischiato nell’azione del 2-1".

"Se ti viene dato un rigore in quel modo ti taglia le gambe - ha concluso Carnevali -  Il mister deve lavorare come sta facendo, abbiamo anche pedine importanti che ci mancano. Siamo fiduciosi, possiamo recuperare i punti persi, sperando di trovare un arbitraggio più giusto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...