Caso Donnarumma-Milan, parla Raiola: intervista alle tv italiane

Mino Raiola spara a zero sul Milan: "Nulla di personale ma non credo nel progetto di Fassone e Mirabelli. Dybala? Alla fine lascerà la Juventus".

Domenica 18 giugno, ore 17: parla Mino Raiola. Il potente procuratore, secondo quanto riporta 'Il Corriere dello Sport', ha deciso di esporsi pubblicamente e dire la sua verità sul mancato rinnovo di Donnarumma col Milan.

Troppe le polemiche e troppi gli insulti, anche pesanti, ricevuti dal giovane portiere sui social da tifosi rossoneri infuriati per la scelta di non prolungare il contratto che lo lega al Milan fino al 2018 e che hanno obbligato il fratello Antonio a intervenire in sua difesa.

Ecco allora che, a poche ore dal debutto dello stesso Donnarumma nell'Europeo Under 21 con l'Italia, Raiola è pronto a presentarsi davanti ai microfoni per spiegare i motivi che hanno portato alla rottura col Milan.

Al contrario di quanto ipotizzato all'inizio, però, Raiola non terrà una conferenza stampa aperta a tutti ma si limiterà a rilasciare un'intervista con Sky, Mediaset e Rai.

Resta intanto un rebus il futuro del portiere sul quale al momento c'è da registrare soprattutto il forte interessamento del Real Madrid e il sondaggio della Juventus. L'estate 2017 di Donnarumma, insomma, si annuncia bollente.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità