Cassano non ha dubbi sull'Inter: "Da fine agosto dico che vincerà lo scudetto"

Goal.com
Antonio Cassano esalta Conte: "Ti porta 15-20 punti, è un fuoriclasse". Su Sarri: "Non scordiamoci che in estate non voleva Dybala e Higuain".
Antonio Cassano esalta Conte: "Ti porta 15-20 punti, è un fuoriclasse". Su Sarri: "Non scordiamoci che in estate non voleva Dybala e Higuain".

L'arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell'Inter è stato uno dei maggiori colpi di scena del 2019. A sei mesi di distanza la scelta dei nerazzurri si è rivelata azzeccata, con il primo posto in campionato insieme alla Juventus.

Uno dei più grandi fan di Conte è Antonio Cassano che ha parlato davanti alle telecamere di 'Sky Sport', investendo i nerazzurri come i favoriti per la vittoria dello scudetto. Il merito della scalata dell'Inter nelle gerarchie di 'FantAntonio' è proprio legato all'arrivo di Conte in panchina e alla coppia di attaccanti formata da Lukaku Lautaro.

"Io lo dico già da fine agosto: l’Inter vincerà lo scudetto, perché ha un allenatore che è un fuoriclasse allo stato puro che ti porta 15-20 punti. Me l’aspettavo lì davanti, perché Conte ti mette il fuoco dentro. E’ un allenatore che si sposa benissimo con l’idea dell’Inter. Lukaku? Devo essere sincero, non pensavo iniziasse così bene. Anche Lautaro è molto forte, ne sentiremo parlare per 10-15 anni. Vanno dati i meriti ad Ausilio per averlo preso".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'analisi di Cassano non si è soffermata, però, al club nerazzurro ma ha preso ad ampio raggio tutta la Serie A. Per prima cosa l'ex fantasista di Real Madrid e Roma ha voluto complimentarsi con Gattuso e, poi, si è detto sicuro sulla rinascita del Milan grazie a Maldini Boban. 

"Il Napoli deve stare tra le prime tre. Gattuso mi ha stupito, quando ha iniziato non pensavo diventasse così bravo. Ha grande personalità e grandi idee. Dicevano che al Milan aveva fallito invece aveva fatto una stagione straordinaria con dei giocatori normali. Milan? Io ho molta fiducia in Maldini e Boban, bisogna dargli pazienza. Ora hanno preso Ibra, si parla di Todibo, io penso che in 2-3 anni il Milan possa tornare ai vertici".

Pugno duro di Cassano, invece, per quanto riguarda la Juventus di Sarri. Per 'FantAntonio' l'allenatore dei bianconeri non è un fuoriclasse come Conte e la modifica al dna della Juventus sul bel gioco non riuscirà. Infine, Cassano lascia un consiglio a tutti i dirigenti sportivi.

"Sarri? E' un buon allenatore, ha fatto buone cose negli ultimi 3-4 anni. E' un allenatore normale. Non scordiamoci che in estate la Juve stava mandando via Dybala e Higuain perché Sarri e Paratici non li volevano. Alla Juve non vogliono giocare bene, vogliono vincere. Non so se Sarri ci riuscirà. Ho preso il patentino da direttore sportivo, mi sono rimesso a studiare. Chi prenderei? Bielsa, ha grande personalità, mi piace da impazzire, farei di tutto per prenderlo".

Potrebbe interessarti anche...