Cassano sulla corsa Champions: "Milan o Juve? Non so chi sia peggio. Occhio alla Lazio"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Il passo falso commesso da Juventus e Milan, unito alle vittorie di Lazio e Napoli, ha riacceso la corsa alla Champions League. Dal secondo al sesto posto ci sono sette punti di distanza, che diventerebbero solamente quattro in caso di successo dei biancocelesti nel recupero contro il Torino. Una situazione avvincente, a cinque giornate dal termine della stagione, che privilegia alcuni club (Atalanta su tutti) e danneggia altri.

Hakan Calhanoglu | Soccrates Images/Getty Images
Hakan Calhanoglu | Soccrates Images/Getty Images

Lo sa bene Antonio Cassano. L'ex calciatore barese ha ribadito le proprie considerazioni ai microfoni della Bobo Tv: "Io dicevo sempre: “Se la Lazio vince, torna dentro al casino” e poi una tra Juventus e Milan resta fuori. Il Milan ha dato conferma che inizia a far fatica a livello fisico e mentale. Per loro la vedo molto complicata e non so se vedo peggio loro o la Juve. Occhio alla Lazio, potrebbe essere a -2 sulla carta e ha partite abbastanza abbordabili".

Segui 90min su Instagram.