Cavani torna sull'addio al Napoli: "Ho deciso dopo aver parlato con Mazzarri"

Edinson Cavani racconta il motivo del suo addio al Napoli: "Dopo aver parlato con Mazzarri ho capito che era arrivato il momento di andare via".

Proprio nei giorni in cui a Napoli hanno riaccolto Gonzalo Higuain un altro grande ex spiega i motivi che lo hanno spinto a lasciare il club azzurro per trasferirsi al PSG.

Edinson Cavani infatti, intervistato da 'Premium Sport', rivela di avere presto questa decisione dopo un colloquio con l'allora tecnico Walter Mazzarri.

"Ero in stanza e mi chiamò Mazzarri per farmi un discorso. Mi disse che ero pronto per una grande squadra ed è così che andai via", ricorda Cavani.

Quindi l'attaccante del PSG continua: "A Napoli ho capito veramente dove potevo arrivare e quello è merito del lavoro ma anche della fiducia che, per prima, mi hanno dato i tifosi.

Quando firmai erano tantissimi fuori dall'albergo, mi dimostrarono tanto affetto e pensai "mamma mia". Da quel momento ebbi ansia di dover dimostrare il mio valore, mi domandavo: "Sarò all'altezza? Riuscirò a farlo? Darò a loro quello che loro vogliono".

Tifosi che d'altronde non hanno mai dimenticato davvero Cavani tanto da sperare in un suo ritorno anche la scorsa estate per sostituire il 'traditore' Higuain, ritorno però mai concretizzatosi. Almeno finora.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità