Ceferin contro la Juve e le altre di Superlega: "Atteggiamento scioccante e inaccettabile"

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, è tornato a parlare del caso Superlega Europea. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni de L'Equipe, parole che toccano ovviamente anche la Juve: "Mi è dispiaciuto apprendere della creazione della Superlega, si è trattato di una cospirazione guidata da alcuni club. Alla fine è però molto positivo che la cosa sia accaduta, perché è servita a chiarire qual è la situazione del calcio europeo. In quei giorni c’è stato molto stress, ma poi tutto è tornato alla normalità. Se può succedere in futuro? Mai dire mai. Penso però che una cosa simile non verrà rimessa sul tavolo per almeno dieci anni. I tre club ancora dentro? Per tutta la famiglia del calcio, il loro atteggiamento è scioccante e inaccettabile".

Superlega | GERARD JULIEN/Getty Images
Superlega | GERARD JULIEN/Getty Images

Sulla riforma della Champions League: "La nuova formula favorisce tanto i grandi quanto i piccoli club. Tutti giocheranno più partite. Alcuni ci vedono teorie cospirative, ma è sbagliato. La competizione sarà più interessante. Final 4? Ne stiamo discutendo, ma nulla è deciso. Ci è piaciuta la Final 8 dello scorso anno in Portogallo, ma una Final 8 dura due settimane ed è troppo. Per una Final 4 dal 2024 ci sono vantaggi e svantaggi. Da un lato può si può venire a creare un evento fantastico con una settimana di calcio legate ad altre iniziative come concerti, dall’altro però i club perderebbero le partite in casa e le televisioni avrebbero meno match da proporre. Ci sono questioni finanziarie e di marketing da affrontare. Io, personalmente, sono favorevole ad una Final 4 di Champions League. Potrebbe essere fantastico ed anche efficace in termini di entrate se fatto bene. Ognuno però dovrà dare un suo parere" riporta Il Bianconero.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità della Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli