Ceferin punta all'esclusione della Juve dalla Champions e dalle Coppe europee: cosa può succedere

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus ha conquistato l'accesso alla prossima Champions League e sarà in seconda fascia ma sulla testa del club bianconero pende ancora una spada di Damocle chiamata Superlega. Con Ceferin che non vuole fare sconti ai bianconeri.

Andrea Agnelli | Jonathan Moscrop/Getty Images
Andrea Agnelli | Jonathan Moscrop/Getty Images

L'Uefa, lo ricordiano, ha aperto un’indagine disciplinare contro Juve, Real Madrid e Barcellona, i tre club che non hanno ritrattato la loro posizione e sono ancora all'interno della Superlega. Ceferin infatti vorrebbe andare oltre e vorrebbe escludere i tre club dalle competizione Uefa per i prossimi due anni.

Secondo Tuttosport, l'ipotesi non è da escludere. Ceferin ha già punito i 9 club dissidenti che hanno poi ritrattato la loro posizione sulla Superlega, rientrando nei ranghi. E non è da escludere una clamorosa esclusione della Juve, con Real e Barça, dalla Champions e più in generale dalle coppe europee. Se davvero l’Uefa squalificasse Juve, Real e Barça andrebbero in Champions Napoli, Real Sociedad e Betis Siviglia. Inizierebbe così un'estate a colpi di battaglie legali con i tre che si appelerebbero al Tas di Genevra che sospenderebbe la pena, in attesa di analizzare il ricorso. E nel caso, la Juve potrebbe giocare questa Champions, e in caso di sconfitta nella battaglia legale potrebbe essere esclusa dalla Champions o comunque dalle Coppe, per l'edizione successiva.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli